Cronaca

Discarica di Sant’Agostino, sequestrata l’area: in campo i carabinieri Forestali

Stamattina il sequestro dell’area della vecchia discarica di S.Agostino, nel Comune di Rende da parte dei militari del Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale e Forestale Carabinieri di Cosenza coadiuvati dalla Stazione di Cosenza.

L’area, ricadente nelle località S.Agostino e Cozzo Difesa  è stata oggetto di un vasto incendio nei giorni 19 e 20 che ha interessato una superficie di circa 42 ettari all’interno della quale ricade l’ex discarica del comune di Rende. 

Tutta l’attività è stata condotta dal sostituto procuratore Emanuela Greco e coordinata dal procuratore capo Mario Spagnuolo e dal procuratore aggiunto Marisa Manzini.

Il sequestro si è reso necessario per accertare le modalità di gestione e post-gestione ed eventuali responsabilità e per permettere all’Arpacal di procedere all’accertamento delle fonti di inquinamento primarie e secondarie.

I militari dei Carabinieri Forestale hanno acquisito presso il Comune di Rende tutta la documentazione relativa alle due discariche dismesse che ora è all’esame degli investigatori e messa a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Tags
Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina