Tutte 728×90
Tutte 728×90

Sdegno in Reggina-Catania. Si inneggia ad eruzione dell’Etna [FOTO]

Sdegno in Reggina-Catania. Si inneggia ad eruzione dell’Etna [FOTO]

I sostenitori di casa hanno realizzato un bandierone in cui scimmiottano le invocazioni sul Vesuvio che vanno tanto di moda sui campi di Serie A. Il bersaglio erano i tifosi del Catania.

L’effetto emulazione si è manifestato a Reggio Calabria ieri sera quando i tifosi della Reggina hanno basato la loro coreografia su un grande lenzuolo che stilizzava l’Etna e la città di Catania. Ad accompagnare il tutto il becero striscione “nemmeno l’elefante vi protegge, prima o poi la lava vi distrugge”.

Al Granillo, insomma, qualcuno ha voluto scimmiottare quanto avviene sui campi di Serie A, con una serie di tifoserie che si divertono a ricercare rime fantasiose sull’eruzione del Vesuvio quando la loro squadra affronta il Napoli. Tra tifosi amaranto e siciliani non corre buon sangue, ma quanto (non) ammirato ieri sera valica i confini dello sfottò e sfocia in ben altro. L’elefante, chiamato comunemente “u liotru” è il simbolo della città etnea e della squadra rossazzurra perché gli antichi abitanti di Catania lo consideravano un simbolo di protezione contro le eruzioni dell’Etna. U liotru sovrasta una maestosa fontana, la cui statua originale sarebbe stata costruita durante la dominazione cartaginese.

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it