Tutte 728×90
Tutte 728×90

Castrolibero, marito accusato di aver sequestrato la moglie: tutto falso

Castrolibero, marito accusato di aver sequestrato la moglie: tutto falso

Aveva chiamato i carabinieri, accusando il marito di averla sequestrata. Ma era tutto falso. Ecco cosa ha dichiarato la moglie nelle ultime ore.

Una storia tormentata con risvolti giudiziari notevoli, fino all’arresto. Ma era tutta una montatura da parte della moglie che, a suo dire, voleva solo mettere paura al marito. Invece, i carabinieri di Cosenza lo avevano arrestato. La donna, quel giorno, dichiarò che il suo uomo l’aveva sequestrata e chiusa in casa per tre giorni. In realtà, il marito uscì di casa chiudendo la porta solo la mattina della denuncia, ma la presunta parte offesa disponeva sia delle chiavi sia del telefonino, con il quale chiamò poi i militari dell’Arma.

La donna ora ha rimesso la querela, affermando, davanti al giudice, che effettivamente voleva solo spaventarlo per fargli smettere di essere geloso. Resta, però, la denuncia che lui ha fatto a lei, per simulazione di reato, calunnia e diffamazione, dopo il suo arresto. Querela dell’uomo affidata dall’avvocato Chiara Penna alla procura di Cosenza.

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it