Tutte 728×90
Tutte 728×90

Tentato omicidio a Cosenza, la polizia arresta un 41enne: tutte le accuse

Tentato omicidio a Cosenza, la polizia arresta un 41enne: tutte le accuse

Tentato omicidio a Cosenza, la polizia arresta un 41enne: tutte le accuse della procura di Cosenza. Ecco cosa è successo.

Ieri mattina la Squadra Mobile di Cosenza ha arrestato in flagranza di reato M. B., 41 anni di Cosenza, ritenuto responsabile dei reati di tentato omicidio e danneggiamento, nonché violazione degli obblighi derivanti dalla sorveglianza speciale di pubblica sicurezza. L’uomo, che annovera diversi precedenti di polizia ed è sottoposto a regime di sorveglianza speciale, scarcerato da qualche mese, verso le ore 10 avrebbe raggiunto in contrada Serra Sottana, dove avrebbe rintracciato il nuovo compagno dell’ex convivente, aggredendolo violentemente a colpi di mazza da baseball.

Il malcapitato è riuscito a sottrarsi a stento alla violenza dell’arrestato fuggendo via precipitosamente a piedi e lasciando sul posto propria autovettura, che l’aggressore colpiva danneggiandola gravemente. L’uomo si è recato immediatamente in Questura dove ha denunciato l’accaduto al personale della Squadra Mobile. Nel frattempo l’uomo si è posto nuovamente alla ricerca della vittima e contestualmente avrebbe inviato dei messaggi telefonici all’ex convivente in cui esternava chiaramente l’intenzione di uccidere il nuovo compagno.

La ricerca della vittima da parte dell’aggressore è interrotta poco dopo, quando la Squadra Volante della polizia di Cosenza individua il 41enne sotto l’abitazione della vittima, sempre armato di mazza da baseball e di martello, chiaramente determinato a portare a termine il proprio intento delittuoso. Ora si trova rinchiuso nel carcere di Cosenza, a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it