Tutte 728×90
Tutte 728×90

Occhiuto davanti alla Corte dei Conti, comune di Cosenza in dissesto?

Occhiuto davanti alla Corte dei Conti, comune di Cosenza in dissesto?

Occhiuto, accompagnato da Molinari, ha esposto le sue tesi per scongiurare il dissesto finanziario del comune di Cosenza.

È iniziata intorno alle 15 l’udienza davanti alla Corte dei Conti di Catanzaro, nel corso della quale il sindaco di Cosenza Mario Occhiuto, accompagnato dal capo di Gabinetto Antonio Molinari, ha esposto le sue tesi per scongiurare il dissesto finanziario del comune di Cosenza. Il primo cittadino bruzio ha ripercorso tutte le fasi, cominciando dal momento in cui si è insediato a Palazzo dei Bruzi, trovando una situazione debitoria allarmante. Il pre-dissesto – ha sostenuto Occhiuto – non è iniziato con la sua amministrazione ma con chi oggi lo attacca e giudica per condotte che dal suo punto di vista non sono da addebitare al suo modo di governare la città di Cosenza.

Gli scenari in caso di dissesto finanziario

Qualora la Corte dei Conti dovesse dare esito negativo, bocciando il comune di Cosenza e aprendo le porte al dissesto, il sindaco di Cosenza ha annunciato che si rivolgerà al Consiglio di Stato. Secondo Occhiuto, la situazione rispetto al 2011 è nettamente migliorata e le mancate entrate nelle case comunali sono da ricondurre anche agli introiti non recuperati da Equitalia. La sentenza, secondo quanto apprende Cosenza Channel, potrebbe essere emessa a breve, addirittura entro 48 ore. (a. a.)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it