Giudiziaria

“Frontiera”, sentenza d’Appello: condanne confermate

La Corte d’Appello di Catanzaro – prima sezione Penale – ha emesso la sentenza di secondo grado nei confronti degli imputati del processo “Frontiera” che hanno scelto di farsi giudicare con il rito abbreviato. La Corte, presieduta dal presidente Adriana Pezzo, ha confermato quasi tutte le condanne inflitte dal Gup di Catanzaro.

Rideterminate le pene di Giulio Caccamo a un anno, sei mesi e dieci giorni di reclusione; a Emanuel La Scaleia a due anni di reclusione; a Mara Muto a sette anni di reclusione riqualificando il reato in concorso esterno in associazione mafiosa e infine ad Antonio Di Pietramonica a sette anni di reclusione.

Infine la Corte d’Appello di Catanzaro ha rideterminato la pena a Carmelo Valente condannandolo a 14 anni di reclusione. Confermata dunque nel resto la sentenza di primo grado. Sono state confermate anche le assoluzioni dei tre amministratori giudiziari.

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina