martedì,Maggio 24 2022

Narcotraffico nell’Esaro, blitz della Squadra Mobile: nomi degli arrestati

Il giudice distrettuale antimafia di Catanzaro, Claudio Paris ha firmato l’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di 45 persone accusate, a vario titolo, di associazione mafiosa dedita al narcotraffico. E’ un’indagine condotta dalla Squadra Mobile di Cosenza che si è avvalsa dell’attività tecnica per avvalorare la tesi accusatoria, avanzata dalla Dda di Catanzaro. In carcere

Narcotraffico nell’Esaro, blitz della Squadra Mobile: nomi degli arrestati

Il giudice distrettuale antimafia di Catanzaro, Claudio Paris ha firmato l’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di 45 persone accusate, a vario titolo, di associazione mafiosa dedita al narcotraffico. E’ un’indagine condotta dalla Squadra Mobile di Cosenza che si è avvalsa dell’attività tecnica per avvalorare la tesi accusatoria, avanzata dalla Dda di Catanzaro. In carcere sono finiti Francesco Ciliberti, Costantino Scorza, Marco Patitucci (difeso dall’avvocato Lucio Esbardo), Attilio Martorelli (difeso dall’avvocato Lucio Esbardo), Antonio Presta (difeso dall’avvocato Lucio Esbardo), Roberto Presta (difeso dall’avvocato Lucio Esbardo), Mario Sollazzo (difeso dagli avvocati Carlo Esbardo e Giovanni Favasuli), Giuseppe Presta (difeso dall’avvocato Lucio Esbardo), Roberto Iantorno, Antonio Giannetta, Luigi Gioiello (difeso dall’avvocato Ferruccio Mariani), Armando Antonucci, Mauro Marsico (difeso dall’avvocato Lucio Esbardo), Sergio Cassiano (difeso dall’avvocato Antonio Sanvito), Mario Palermo, Cristian Ferraro, Michele Fusaro, Giovanni Sangineto e Fabio Giannelli (difeso dall’avvocato Lucio Esbardo).

Agli arresti domiciliari, invece, sono finiti Domenico Cesare Cardamone, Damiano Diodati, Francesco Iantorno (classe ’78), Gianpaolo Ferraro (difeso dall’avvocato Lucio Esbardo), Giovanni Garofalo, Antonio Orsini, Filippo Orsino (difeso dall’avvocato Carlo Esbardo), Alessandro Avenoso, Rocco d’Agostino, Roberto Eugenio Gallo (difeso dall’avvocato Ferruccio Mariani), Erik Grillo, Lorenzo Arciuolo, Vincenzo Santamaria, Raffaele Sollazzo e Francesco Iantorno (classe ’84). Obbligo di dimora nel comune di residenza, inoltre, per Giuseppe Ferraro (difeso dall’avvocato Lucio Esbardo), Domenico Caputo, Antonio Pacifico (difeso dall’avvocato Lucio Esbardo), Giuseppe Palermo, Cristian Garita, Salvatore Miraglia (difeso dall’avvocato Lucio Esbardo) e Giovanni Petta (difeso dall’avvocato Lucio Esbardo). Infine, obbligo di firma per Massimiliano Mungo e Sandro Vomero (difeso dall’avvocato Lucio Esbardo).

Non solo arresti, disposti numerosi sequestri

Sempre il gip Paris ha emesso un ordine di sequestro nei confronti di Francesco Ciliberti, titolare di un’impresa a San Lorenzo del Vallo, nonché intestatario di numerosi terreni ubicati tra Cassano all’Ionio e Altomonte. Sequestrata anche un’attività commerciale ad Antonio e Giuseppe Presta nonché tutti i rapporti finanziari con i rispettivi istituti di credito. Medesimo provvedimento eseguito nei confronti anche di Roberto Presta.

Articoli correlati