domenica,Luglio 3 2022

Cassano, figlio di vittima di ‘ndrangheta lavorerà in Comune | FAZIO CIROLLA, UN DELITTO DI ‘NDRANGHETA SENZA COLPEVOLI

Angelo Cirolla, figlio di Fazio, inizierà dal 1° giugno a lavorare in comune con la mansione di centralinista

Cassano, figlio di vittima di ‘ndrangheta lavorerà in Comune | <strong><u><a href="https://www.cosenzachannel.it/2021/05/30/fazio-cirolla-un-delitto-di-ndrangheta-senza-colpevoli/"> FAZIO CIROLLA, UN DELITTO DI ‘NDRANGHETA SENZA COLPEVOLI </a></u></strong>

Dal primo giugno Angelo Cirolla, figlio del mai dimenticato Fazio Cirolla, vittima innocente della ‘ndrangheta, inizierà a lavorare nel Comune di Cassano Ionio con la mansione di centralinista. Il giovane Angelo (insieme a tutta la famiglia), assunto a tempo indeterminato dopo aver superato un concorso che l’Amministrazione comunale aveva riservato alle categorie protette tra le quali, per come previsto dalla legge, compare proprio l’essere categoria svantaggiata per eventi di criminalità organizzata, era presente stamattina nel Salone di Rappresentanza “Gino Boise” alla conferenza stampa sul tema “Lotta alla mafia dall’astratto – Dall’astratto al concreto”.

Una cerimonia molto emozionante e piena di significato nel corso della quale «la nostra Città, come ha rimarcato il sindaco Giovanni Papasso, ha fatto una scelta ben precisa dicendo, a chiare lettere, che sta dalla parte delle vittime della mafia, contro i capibastone e contro tutta la ‘ndrangheta e il malaffare. L’impegno di questo sindaco e di questa amministrazione contro la mafia – ha detto ancora – è solo un’onda lunga che continuerà il suo corso negli anni a venire».

Ai lavori erano presenti, oltre alla stampa, anche il Presidente del Consiglio Comunale, Notaristefano Lino, la Giunta, i rappresentanti del consiglio e molti dipendenti e dirigenti comunali (compreso il Segretario Generale Ciriaco Di Talia) visibilmente emozionati per il giovane Angelo che, alla fine della conferenza stampa, ha ricevuto dal Sindaco le chiavi di quello che diventerà il suo nuovo ufficio.