sabato,Luglio 2 2022

Cosenza, Saracco è ufficiale. Confermata la durata del contratto

Umberto Saracco (‘94) ha iniziato oggi il suo ottavo campionato con la maglia del Cosenza. L’infortunio di Del Favero ha fatto sì che Goretti virasse su di lui nonostante lo avesse inizialmente messo da parte. Non è la prima volta che un ds rossoblù gli riserva un trattamento del genere. Avvenne già con l’arrivo di

Cosenza, Saracco è ufficiale. Confermata la durata del contratto

Umberto Saracco (‘94) ha iniziato oggi il suo ottavo campionato con la maglia del Cosenza. L’infortunio di Del Favero ha fatto sì che Goretti virasse su di lui nonostante lo avesse inizialmente messo da parte. Non è la prima volta che un ds rossoblù gli riserva un trattamento del genere. Avvenne già con l’arrivo di Fontana in panchina e a margine della prima stagione in Serie B con Braglia. Ha firmato per un stagione, così come avevamo spiegato ieri in un altro pezzo. Considerata l’emergenza di portieri, è possibile che a Firenze scenda lui in campo dal 1’ e non Matosevic che però si è allenato fin dal primo giorno. Nella conferenza di Zaffaroni (ore 11.30) qualche dubbio a riguardo verrà sciolto.

Saracco è del Cosenza: la nota

«La società Cosenza Calcio comunica di aver raggiunto l’accordo per il ritorno in rossoblù con Umberto Saracco. Il portiere, nato a Moncalieri (TO) il 10 aprile 1994, ha firmato un contratto fino al 30 giugno 2022. Approdato al Cosenza a luglio 2014, con 72 presenze è stato colonna portante della squadra nelle ultime sette stagioni. Con lui a difendere i pali i Lupi hanno conquistato la Coppa Italia di Lega Pro e la promozione in Serie B. Bentornato Umberto!».