mercoledì,Maggio 25 2022

Cosenza, Franz Caruso presenta la sua Giunta. Terrà per sé (al momento) la delega al Bilancio

Domani alle 12 il sindaco ufficializzerà la sua squadra di governo. Gli assessori sono stati convocati un'ora prima per la firma dell'incarico

Cosenza, Franz Caruso presenta la sua Giunta. Terrà per sé (al momento) la delega al Bilancio

Domani Franz Caruso presenterà la sua Giunta. Dalle 11 in poi i futuri assessori sono stati convocati a Palazzo dei Bruzi per firmare l’incarico politico che il primo cittadino conferirà loro. La notizia, già anticipata nel pomeriggio, è che il sindaco di Cosenza non assegnerà la delega al Bilancio. La terrà momentaneamente per sé, salvo individuare in un secondo momento l’uomo giusto a cui affidare il compito più gravoso: risanare le dissestate casse comunali.

La squadra di governo non presenterà volti a sorpresa, il criterio utilizzato da Franz Caruso per la sua Giunta è quello di premiare chi ha ricevuto il maggiore consenso dalle urne tra le liste a suo sostegno. Gli accordi stipulati hanno poi garantito una poltrona a Francesco De Cicco, Pasquale Sconosciuto e Veronica Buffone. Quest’ultima è esponente del Movimento Cinque Stelle che sfrutta il niet di Bianca Rende.

Gli altri nomi della Giunta di Franz Caruso

Se da un lato Giuseppe Mazzuca è destinato a calendarizzare l’agenda politica di Palazzo dei Bruzi nelle vesti di presidente del consiglio, al Pd toccheranno due poltrone. Sono quelle di Damiano Covelli e di Maria Pia Funaro. Chiudono il quadro Maria Teresa De Marco, Massimiliano Battaglia e Pina Incarnato in quota Psi.

La conferenza di presentazione

Franz Caruso, poi, alle 12 nel Salone di rappresentanza di Palazzo dei Bruzi, presenterà alla stampa la sua Giunta. Sarà data comunicazione di ogni nome e saranno illustrate le deleghe attribuite ai singoli assessori. Il consiglio comunale, invece, è previsto per il 22 novembre in prima convocazione alle ore 15.30. La seconda è il giorno dopo,  ma è assai improbabile che già allo step iniziale possa crearsi qualche impedimento di carattere numerico che impedisca l’avvio del nuovo corso.

Articoli correlati