domenica,Maggio 29 2022

Cosenza-Vicenza, è ufficiale: Marulla sold out una settimana prima

Venduti tutti i biglietti a disposizione dei tifosi dei casa per la gara di ritorno dei playout.Sergio Crocco, storico supporter dei lupi e presidente dell’Associazione La Terra di Piero stempera gli animi e chiama a raccolta il popolo rossoblù.

Cosenza-Vicenza, è ufficiale: Marulla sold out una settimana prima

Tutto esaurito, non si trova un biglietto nemmeno a pagarlo il doppio. Lo stadio San Vito-Gigi Marulla risulta sold out per Cosenza-Vicenza con una settimana di anticipo. I tagliandi destinati ai sostenitori di casa erano circa 18.200. Sono stati letteralmente polverizzati, il che la dice lunga sulla voglia di mantenere la Serie B da parte dei tifosi rossoblù.

In attesa del calcio d’inizio di venerdì prossimo, pertanto, la sfida salvezza Cosenza-Vicenza ha già regalato un primo verdetto: il San Vito-Marulla sarà sold out. Polverizzati i tagliandi, poco più di 18mila, disponibili nella prevendita ai botteghini e nei punti di distribuzione autorizzati. Questa mattina in poche ore, sono andati via gli ultimi biglietti e molti tifosi sono rimasti a bocca asciutta. Tra cui anche alcuni fedelissimi presenti sugli spalti del Menti e adesso costretti ad organizzarsi per assistere in tv alla partita dell’anno.

Circa duemila ingressi poi, sono stati messi a disposizione dei sostenitori veneti, per cui sugli spalti si preannunciano più di ventimila spettatori. Già iniziata la lunga vigilia, carica di tensione dopo le contestate decisioni arbitrali che hanno caratterizzato la partita di andata. Sergio Crocco, storico supporter dei lupi e presidente dell’Associazione La Terra di Piero stempera gli animi e chiama a raccolta il popolo rossoblù.