domenica,Gennaio 29 2023

Chiesto il fallimento di “Amaco”, la minoranza: «Solidarietà ai lavoratori»

L'opposizione, dopo la notizia pubblicata in esclusiva da Cosenza Channel, chiede un consiglio comunale ad hoc sulla vicenda

Chiesto il fallimento di “Amaco”, la minoranza: «Solidarietà ai lavoratori»

«La compagine consiliare di minoranza del Comune di Cosenza esprime forte preoccupazione coniugata a un profondo dispiacere per la clamorosa notizia riguardante la richiesta da parte della Procura di Cosenza formulata al Tribunale del capoluogo bruzio, di dichiarare il fallimento dell’azienda di trasporti “Amaco“, gestita fino a pochi giorni fa dall’amministratore unico Paolo Posteraro, il quale, come si legge nella sua missiva di dimissioni, a causa delle plurime assemblee andate deserte e in forza della mancata promessa di stralcio dei crediti e ricapitalizzazione da parte del socio unico – si legga Amministrazione Comunale a targa Franz Caruso – ha deciso appunto di lasciare la guida della municipalizzata del trasporto pubblico locale» si legge in una nota dei consiglieri di minoranza, espressione del centrodestra.

«La stringatezza di questa prima nota stampa – continuano i consiglieri comunali di minoranza – è imposta da un lato dalla necessità di manifestare sin da subito vicinanza e solidarietà ai lavoratori e alle loro famiglie che vedono minacciato il loro futuro e dall’altro dal bisogno di prendere chiara contezza del rapporto tra la realtà aziendale e l’attuale gestione amministrativa che ha condotto a questo primo esito, al fine di scongiurarne, con tutto il supporto possibile e necessario, uno più definitivo che sarebbe nefasto per i dipendenti in primis e poi per la città, che si vedrebbe privata di un fondamentale servizio qual è quello del pubblico trasporto» prosegue la nota.

«Approfondimento che già in più di una occasione era stato richiesto nell’ambito della commissione competente e che però è clamorosamente mancato per una netta volontà politica, pertanto ora dovremo necessariamente richiedere la convocazione urgente di un Consiglio Comunale per fare chiarezza. Un buio Natale si addensa sull’orizzonte della nostra amata Cosenza, speriamo di poterlo scongiurare».

Articoli correlati