martedì,Marzo 5 2024

Cosenza in lutto. Addio ad “Angioletto” Gallo

Attivissimo nel mondo della cultura, del teatro in particolare e del sociale, è stato una delle voci storiche di Radio Ciroma

Cosenza in lutto. Addio ad “Angioletto” Gallo

Un’altra ferita nel cuore culturale e sociale di Cosenza, arriva in un tiepido dicembre da Scirocco. La notizia ha cominciato a viaggiare di bocca in bocca, già nella mattina di ieri. Angelo Gallo ci ha lasciati. Voce storica di Radio Ciroma, punto di riferimento del Teatro dell’Acquario, presidente Arci, Gallo ha attraversato col suo passo leggero e il suo sorriso, decenni fatti di lotte, attivismo e passioni. Sono in tanti oggi a ricordarlo con una frase, la memoria di giorni vissuti insieme, una foto davanti al mare.

“Angelo, abbiamo iniziato così, con te al nostro fianco – scrivono i volontari dell’Arci -. Angelo nostro, sei stato il nostro angelo per tutti questi anni. Hai ascoltato le nostre paure, i nostri desideri, le nostre aspettative. Hai accolto le nostre istanze come nessuno. Hai stimolato discussioni, hai gestito conflitti (e in alcuni casi ti sei divertito anche a crearli)

Sai che oggi, tra le lacrime, ci scappano tantissimi sorrisi. Già. Non ci fermeremo, lotteremo e continueremo a farlo con la tua stessa grinta, per una società più bella e aperta a tutte. Custodiremo e condivideremo i ricordi dei bei momenti che abbiamo vissuto e costruito assieme.

Non sarà mai un addio ma un continuo camminare assieme, spalla a spalla. In ufficio continueremo a raccontare quanto sei stato prezioso e del privilegio che abbiamo avuto noi, giovani del 2000, ad avere una guida come te”.


Articoli correlati