venerdì,Maggio 24 2024

Su Sky torna la serie “Il Re” diretta dal regista cosentino Gagliardi

Il prison drama riprende daL colpo di scena della prima stagione. L'autore di Saracena presto dirigerà anche un doc su Vittorio De Seta

Su Sky torna la serie “Il Re” diretta dal regista cosentino Gagliardi

Un re senza più un trono, le pareti di un carcere che diventano sempre più strette, ombre che si allungano sulle vite di chi ha perso la libertà quando credeva di avere un potere inossidabile tra le mani. La seconda stagione della fortunata serie Sky “Il Re” è pronta al debutto. La prima puntata andrà in onda stasera (12 aprile), a distanza di due anni da quel colpo di scena che ha lasciato gli appassionati col fiato sospeso. Bruno Testori (Luca Zingaretti) da sovrano incontrastato del carcere San Michele, è diventato prigioniero. Una sorta di legge del contrappasso a cui l’ex direttore del carcere, tenterà di opporsi. 
Alla macchina da presa troviamo ancora una volta il regista calabrese, originario di Saracena, Giuseppe Gagliardi, che torna sul luogo dei delitti e delle pene, per raccontare attraverso il suo occhio una storia che è arrivata lontano, in ben settanta Paesi, cosa assai rara per una produzione italiana.

Continua a leggere su LaCNews24

Articoli correlati