lunedì,Giugno 17 2024

Montalto Uffugo, D’Acri fa il pienone all’apertura della campagna elettorale | VIDEO

L'aspirante primo cittadino: «Oltre mille persone qui con me, con una voglia di cambiamento coinvolgente, una volontà di mettersi in gioco per ridare forza a una comunità che sembrava rassegnata»

Featured Video Play Icon

Un’ondata di entusiasmo per l’avvio della campagna elettorale di Mauro D’Acri a Montalto Uffugo. «Sono davvero emozionato per questo vortice di energia che sento intorno a me. Oltre 1000 persone con una voglia di cambiamento coinvolgente, una volontà di mettersi in gioco per ridare forza a una comunità che sembrava rassegnata». È con queste parole che Mauro D’Acri, candidato a sindaco con il sostegno di 9 liste, ha aperto a Montalto Uffugo la sua campagna elettorale.

Non c’erano big e personalità politiche di spicco in cartellone, eppure sin dalle prime ore del pomeriggio giovani e cittadini di tutte le età hanno affollato la sede dell’evento, bloccando la strada principale tra bandiere al vento e slogan di sostegno. Tanti purtroppo non sono riusciti a raggiungere Villa Santa Caterina, altri hanno percorso più di un chilometro per raggiungerla a piedi.

«È una testimonianza tangibile dell’interesse e dell’impegno di tutti nel plasmare il proprio futuro politico e amministrativo» ha detto D’Acri visibilmente emozionato. «Ciò che rende questo evento così significativo è la partecipazione spontanea e genuina di tanti cittadini. Senza la necessità di essere attirata da figure politiche di richiamo, la comunità di Montalto Uffugo ha dimostrato di essere pronta a impegnarsi attivamente a sostegno dell’unico vero progetto innovativo e nuovo che questo territorio aspetta da troppo tempo».

D’Acri, nel suo discorso appassionato, interrotto ripetutamente dagli applausi della folla, ha ringraziato calorosamente i presenti per il sostegno ricevuto e ha sottolineato l’importanza di unire le forze per costruire un futuro veramente migliore per Montalto Uffugo. «Sarò vicino alla gente, pronto ad ascoltare e a tradurre le esigenze di ciascuno in azioni concrete. Sono altri ad aver già dimostrato la loro politica ricoprendo ruoli di vice sindaco e assessori, e valutando la forte voglia di cambiamento che si respira a Montalto, non hanno certamente stupito per efficienza e affidabilità».

Nel corso della manifestazione hanno preso la parola rappresentanti delle liste, moderati da Francesca Ramunno. «Il sostegno che ci state manifestando è autentico e genuino, segno di una connessione profonda tra il candidato D’Acri, le liste che lo sostengono e la comunità – ha dichiarato Pina Sturino, delegata di Forza Italia capolista di Progresso e Innovazione -. Questo afflusso di partecipanti dimostra la forza di un progetto politico che non è basato su stratagemmi o attrattive superficiali, ma è nato da una sincera fiducia nelle sue capacità e nell’impegno per il benessere di Montalto Uffugo».

Anche Mario Speranza, lista Moderati per Montalto, ha sottolineato l’importanza della partecipazione e della condivisione di obiettivi ambiziosi: «Tutti qui crediamo nel programma e nelle proposte di D’Acri, riconoscendo in lui un leader autentico e vicino alle reali esigenze della popolazione. Questo sostegno reale e vero è un segno tangibile della sua capacità di unire la comunità e di ispirare fiducia nel futuro del proprio territorio».

In un periodo in cui la sfiducia verso la politica è diffusa, ha detto Miriam Passarelli (lista Libera-Mente Insieme) «siamo consapevoli come l’entusiasmo dimostrato dai cittadini di Montalto Uffugo per Mauro D’Acri rappresenti un raro e prezioso tesoro. Per troppo tempo siamo stati ostaggio di una politica di interessi. Sono stati calpestati tanti diritti, è ora di dire basta. Abbiamo l’uomo giusto, prima che il politico adatto». L’evento si è concluso all’esterno dove chi è rimasto fuori ha potuto esprimere il proprio appoggio ad un progetto che sembra aver preso il volo.

Articoli correlati