Tutte 728×90
Tutte 728×90

“MATER” | Spaccio di droga a Cosenza, il gip conferma tutte le misure cautelari

“MATER” | Spaccio di droga a Cosenza, il gip conferma tutte le misure cautelari

All’esito degli interrogatori di garanzia, il gip del tribunale di Cosenza Giusy Ferrucci ha confermato tutte le misure cautelari firmate nella precedente ordinanza custodiale che aveva fatto scattare 35 arresti nell’ambito dell’inchiesta anti-droga coordinata dalla procura di Cosenza e condotta dalla Compagnia dei carabinieri di Cosenza.

Tutti gli indagati, assistiti dai rispettivi avvocati di fiducia, si erano avvalsi della facoltà di non rispondere. Motivo per il quale il giudice per le indagini preliminare ha mantenuto inalterato il quadro indiziario.

Rimangono in carcere quindi Carlo Spadafora, Riccardo Gaglianese, Carlo Bruno, Giuseppe Gozzi, Manuel Esposito, Gabriele Pati, Salvatore Pati classe 1991, Francesco Lo Polito, Francesco Mazzei ed Enzo Bertocco; ai domiciliari Mirko Capizzano, Francesco Spina, Aniello De Maio, Denis Pati, Pietro De Mari, Massimiliano Lo Polito, Ernesto Mele, Andrea Stavale, Francesco Veltri, Denny Romano, Simone Gerace, Driss Riad, Vincenzo Laurato, Alfonsino Falbo, Vittorio Andrea ed Alberto Novello; obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria per Salvatore Pati classe 1951, Gianluca Fantasia, Vincenzo Iulianelli, Salvatore Calandrino, Walter Filice, Egidio Cino, Francesco Angelo Bartolomeo, Agostino Ritacco e Carmelo Giuseppe Perri.

Gli avvocati ora avranno dieci giorni di tempo per presentare istanza al Tdl di Catanzaro. Il collegio difensivo, tra gli altri, è composto dai legali Cristian Cristiano, Domenico Caputo, Francesco Cappuccio, Fiorella Bozzarello, Gianluca Garritano, Aurelio Sicilia, Antonio Ingrosso, Maurizio Nucci, Antonio Quintieri, Angelo Pugliese e Filippo Cinnante (a. a.)

 

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it