Tutte 728×90
Tutte 728×90

Valoti, aria di addio. Ha già spiegato a Guarascio la situazione

Valoti, aria di addio. Ha già spiegato a Guarascio la situazione

Negli ultimi giorni il nome del ds del Cosenza è accostato sul web al Sud Tirol. A prescindere dalla destinazione, però, ieri sera Valoti ha giocato a carte scoperte col patron.

Aladino Valoti lascerà il Cosenza al termine della stagione che domenica vivrà la sua prima fase dei playoff. Le possibilità che ciò avvenga sono altissime e forse soltanto la conquista della Serie B potrebbe cambiare le carte in tavola. A prescindere, però, la situazione è più complessa e abbraccia anche la sfera privata dell’ex centrocampista dei Lupi. Ieri sera il ds rossoblù ne ha parlato anche al presidente Guarascio in una cena consumata al centro della città insieme al tecnico Stefano De Angelis.

Se come pare dovesse consumarsi il divorzio, Guarascio si metterebbe subito alla ricerca del sostituto, ma con i playoff ancora in fase embrionale e con qualche possibilità residua di convincere il direttore sportivo a restare in Calabria, è difficile stringere accordi nell’immediato. Contestualmente dal profondo nord fanno sapere che Aladino Valoti sarebbe l’obiettivo numero uno del Sudtirol, girone B di Lega Pro, per il ruolo di nuovo direttore sportivo. L’attuale dirigente cosentino, raccoglierebbe in Trentino Alto Adige la pesante eredità di Luca Piazzi, in profumo di Inter, che, dopo 8 anni ha deciso di interrompere il proprio rapporto con la società biancorossa con un anno d’anticipo dalla naturale scadenza del contratto fissata al 30 giugno 2018.

Se una stretta di mano sancirà la fine dell’ennesimo rapporto lavorativo con un operatore di mercato, Valoti ed il Cosenza non eserciterebbero così l’opzione di rinnovo fino al 2018 presente nel contratto stipulato tra le parti lo scorso gennaio. Per ciò che concerne la candidatura dell’attuale ds rossoblù al Sud Tirol, non è la sola. Piacciono anche Mauro Gibellini, ex ds del Verona che l’estate scorsa fu vicino anche al Cosenza, e Mattia Baldini, figlio di Franco, noto ex dirigente di Roma e Real Madrid tra le altre.

Il presidente degli altoatesini  Walter Baumgartner, in una conferenza stampa tenuta ieri per parlare di settore giovanile, incalzato dai giornalisti sul nome del prossimo ds, si è guardato bene dal nominare Valoti, visto che la stagione del Cosenza non è ancora terminata. Ma, a quanto pare, l’identikit tracciato porta proprio a lui. (Alessandro Storino)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it