Tutte 728×90
Tutte 728×90

Perez ha detto sì. L’agente nel pomeriggio sarà a Cosenza per chiudere

Perez ha detto sì. L’agente nel pomeriggio sarà a Cosenza per chiudere

Il Cosenza prende l’attaccante che insegue da questa estate. Ieri sera il chiacchierato centravanti dell’Ascoli ha sciolto le riserve: Perez giocherà con i rossoblù.

Era addirittura il 23 novembre quando Cosenzachannel.it svelò il piano di Trinchera per portare Leonardo Perez (’89) a Cosenza. A distanza di due mesi, la società è riuscita a convincere l’attaccante a sbarcare al Marulla. E’ servita molta diplomazia, il lavoro ai fianchi di un paio di intermediari molto vicini all’US Lecce in passato e chiaramente il defilarsi delle società che avrebbero potuto utilizzare maggiori argomentazioni. Alla fine, quello che conta però, è che giocherà per Braglia.

Perez era sul taccuino di Trinchera almeno da inizio agosto. Di tale profilo il direttore sportivo dei Lupi discusse sia con il presidente che con Fontana e alla fine si preferì puntare su Baclet e Mendicino. Nel frattempo il chiacchierato calciatore dell’Ascoli (storia di una presunta esultanza con tanto di saluto romano che fece infuriare l’Anpi e che lui ridimensionò ad un saluto privo di connotazione politica, ndr) fino a novembre non aveva giocato neppure un minuto in bianconero a causa dei contrasti con l’allenatore Maresca, esonerato a fine novembre.

Contestualmente all’arrivo di Cosmi, però, il compagno Favilli subì un infortunio, situazione che riportò il centravanti brindisino nel novero dei titolari. Andò a segno, ma fu un fuoco di paglia perché comunque rimase sul mercato. In giornata l’agente di Perez sbarcherà a Cosenza, incontrerà Guarascio e darà concretezza ai sogni di Trinchera. (Alessandro Storino)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it