Tutte 728×90
Tutte 728×90

‘Ndrangheta e corruzione, il retroscena su Giorgio Barbieri

‘Ndrangheta e corruzione, il retroscena su Giorgio Barbieri

L’imprenditore pochi giorni fa era finito agli arresti domiciliari per l’operazione “Cumbertazione” su decisione del Riesame di Reggio Calabria.

C’è anche Giorgio Barbieri nella nuova inchiesta della Dda di Catanzaro sugli impianti sciistici di Lorica che sarebbero stati realizzati con i soldi della ‘ndrangheta.

Secondo gli inquirenti, l’imprenditore Barbieri sarebbe un finanziatore del clan Muto di Cetraro, accusa che lo aveva portato due anni fa in carcere per il reato di concorso esterno in associazione mafiosa.

A distanza di una settimana, dunque, arriva l’ennesima mazzata per l’imprenditore romano. Di nuovo in carcere perché sarebbe il tramite tra la politica e le cosche di ‘ndrangheta.

Related posts