Giudiziaria

Il procuratore Facciolla lascia la procura di Castrovillari

La commissione disciplinare del Consiglio Superiore della Magistratura ha deciso: Eugenio Facciolla non è più procuratore di Castrovillari.

Il procuratore capo Eugenio Facciolla lascia la procura di Castrovillari. A deciderlo la commissione disciplinare del Csm. Il magistrato è accusato di corruzione nell’ambito dell’inchiesta coordinata dalla procura di Salerno. Indagine che vede coinvolta anche l’Stm di Pietrafitta, gestita da Marisa Aquino e secondo gli investigatori pure dal poliziotto Vito Tignanelli. Eugenio Facciolla andrà a Potenza come giudice civile per aver violato i doveri di imparzialità, correttezza e riserbo. A richiedere il provvedimento è stato il ministro della Giustizia Alfonso Bonafede, a cui si era associata la procura generale della Cassazione. Il procedimento disciplinare era iniziato a luglio. La commissione disciplinare era presieduta da David Ermini.

Eugenio Facciolla aveva riaperto l’inchiesta sulla morte di Denis Bergamini che, ora, non potrà più portare avanti. Un’inchiesta molto importante, al pari di tante altre, che avevano scosso il mondo della pubblica amministrazione e di altri settori. Tuttavia, i legali del magistrato Facciolla ricorreranno in Cassazione per la revoca del provvedimento. Oggi intanto a Salerno c’è l’udienza preliminare, dove rischiano tutti il processo. Compreso il maresciallo Carmine Greco, a giudizio anche a Crotone per il reato di associazione mafiosa. (UDIENZA RINVIATA, LEGGI QUI)

Tags
Mostra altro

Antonio Alizzi

Giornalista professionista dal 13 giugno del 2012. Dal 2002 al 2006 ho lavorato con "La Provincia Cosentina", curando le pagine del calcio dilettantistico. Nel 2006 passo al quotidiano regionale "Calabria Ora", successivamente "L'Ora della Calabria", in servizio presso la redazione sportiva. Mi sono occupato del Cosenza calcio e delle notizie di calciomercato. Nel 2014, inizio l'avventura professionale con il quotidiano nazionale "Cronache del Garantista", scrivendo per la cronaca giudiziaria nel Distretto di Catanzaro. Ora collaboro con Cosenza Channel e due riviste nazionali.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina