Cronaca

Coronavirus, morti due poliziotti di Paola. Il cordoglio di Perrotta

Il sindaco di Paola, Perrotta ricorda i due poliziotti morti nelle ultime ore. Lavoravano in Lombardia. «Questa notizia ci lascia attoniti»

«La città piange per la morte di due persone che, benché residenti in nord Italia, erano originarie di Paola. Entrambi appartenenti alla Polizia di Stato, Sandro Colonna (Ispettore in attività) e Aldo Imbroisi (pensionato), sono venute a mancare a causa del coronavirus» si legge in una nota.

Il sindaco di Paola, Roberto Perrotta ha voluto esprimere vicinanza alle famiglie, «per la grave perdita – ha detto il primo cittadino – arrivata in un momento nel quale l’intero Sistema Sanitario Nazionale è impegnato nel contenimento di una grave emergenza». La morte di Sandro Colonna, avvenuta all’Ospedale Civile di Brescia, dove era ricoverato in attesa di un intervento chirurgico, «lascia tutti attoniti – ha dichiarato il sindaco Roberto Perrotta – soprattutto perché è impossibile non pensare a cosa sarebbe potuto accadere in altre circostanze. La grande commozione suscitata dal momento in cui si è diffusa la notizia della sua dipartita, con tanti concittadini che hanno listato a lutto le proprie pagine sui social, è la testimonianza più autentica di un affetto e di una partecipazione che sicuramente ne terranno vivo il ricordo»

Il sentimento della città di Paola è poi stato rivolto ai familiari di Aldo Imbroisi, cui il sindaco Roberto Perrotta ha tributato l’abbraccio «dell’intera comunità paolana. In un momento che ha imposto drastici cambiamenti alle abituali forme di relazione – ha proseguito Roberto Perrotta – la partecipazione emotiva di ogni concittadino è totale, amplificata dalla familiarità suscitata da una persona rimasta nel cuore di quanti hanno avuto il piacere di conoscerla».

Mostra altro

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina