Dalla CalabriaIn evidenza homePolitica

Strade bloccate ovunque? Orsomarso nomina l’autista

Appena ottenuta la delega al Lavoro l'assessore ne ha trovato uno per un fedelissimo, che guiderà la sua auto per le strade della Calabria

Nelle strade italiane sono sempre meno le auto a circolare, tra decreti del Governo e ordinanze di governatori e sindaci che, in un turbine di provvedimenti senza tregua, impongono nuove limitazioni agli spostamenti. Ci si può muovere in macchina per lavoro, però, e comprovate necessità. Fausto Orsomarso il 18 marzo ha trovato un nuovo lavoro, diventando uno dei componenti della Giunta Santelli. E poche ore dopo aver ricevuto l’incarico ha avvertito la necessità di nominare un autista per raggiungere il suo nuovo ufficio alla Regione.

Nell’ultimo Burc pubblicato c’è un atto le cui origini risalgono, infatti, al 19 marzo e riguarda proprio il neo assessore regionale. Orsomarso non ha perso tempo e in onore alla delega al Lavoro appena ricevuta ha trovato subito un impiego a uno dei suoi fedelissimi. Come primo atto ufficiale, infatti, ha voluto rinverdire i tempi in cui sedeva a Palazzo Campanella, vero e proprio paradiso degli incarichi fiduciari. E ha assunto, rigorosamente a carico dei contribuenti, qualcuno che lo accompagnasse per le strade semideserte della Calabria guidando la sua macchina.

Dal giorno della festa del papà la Regione ha quindi un autista in più. Si tratta di Roberto Scervino, attivissimo durante la scorsa campagna elettorale per sostenere Enrico De Caro, il candidato di FdI appoggiato dallo stesso Orsomarso. Sul bollettino regionale non c’è traccia dei compensi che Scervino percepirà. Ma si può fare un’ipotesi non troppo azzardata a riguardo, basandosi sul recente passato. Gli autisti degli assessori fino al 2019 guadagnavano poco più di tremila euro lordi ogni mese, per un totale di circa 36.150 a fine anno.

Mostra altro

Camillo Giuliani

Cronista per il quotidiano Calabria Ora dalle elezioni provinciali del 2009, entra stabilmente in redazione nel 2011. Iscritto all'Ordine dei giornalisti dal 2013, ha lavorato in seguito a L'Ora della Calabria e Cronache del Garantista occupandosi di politica e inchieste, con qualche incursione nello sport, la cultura e la cronaca. Ha scritto di calcio e collaborato alla realizzazione di videoreportage per Mmasciata.it, condotto programmi su Radio Ciroma, pubblicato il volume “Corse e ricorsi – Una storia di famiglia e motori” per Pellegrini Editore.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina