mercoledì,Maggio 25 2022

Cosenza, cena programmatica con Guarascio. Non c’è Trinchera

Continuano le manovre a via degli Stadi. Questa sera, nel ristorante Mostò, su via Minzoni a Cosenza, è prevista una riunione fra Eugenio Guarascio, Roberto Occhiuzzi e Carlo Federico. Quest’ultimo è stato il dirigente più vicino alla squadra nel periodo post lockdown, sempre presente sia in casa, sia in trasferta. Non é presente invece Stefano

Cosenza, cena programmatica con Guarascio. Non c’è Trinchera

Continuano le manovre a via degli Stadi. Questa sera, nel ristorante Mostò, su via Minzoni a Cosenza, è prevista una riunione fra Eugenio Guarascio, Roberto Occhiuzzi e Carlo Federico. Quest’ultimo è stato il dirigente più vicino alla squadra nel periodo post lockdown, sempre presente sia in casa, sia in trasferta. Non é presente invece Stefano Trinchera, rientrato oggi in città. Il direttore sportivo aspetta ancora una chiamata dal patron rossoblù.

Guarascio e i progetti futuri per il Cosenza

Come evidenziato nell’intervista rilasciata al nostro giornale ieri mattina, l’uomo-mercato dei Lupi vuole restare a Cosenza. Il punto, però, sono le ambizioni: «Nelle ultime ore – ci aveva detto il ds – ho pensato molto ad alcune cose […] che a mio avviso possono regalare alla città traguardi più ambiziosi di una salvezza miracolosa». Cose già comunicate a Guarascio, dal quale adesso il ds attende una telefonata.

Gli ultimi contatti

L’ultimo approccio fra i due, infatti, risale alla scorsa settimana. Nel corso di una telefonata, Guarascio ha comunicato a Trinchera di non essere intenzionato ad alzare il budget. Adesso si attendono sviluppi, consci anche del fatto che ci sono diversi giocatori in scadenza coi quali discutere l’eventuale rinnovo. Consci, anche, del fatto che il prossimo weekend sarà già Ferragosto, periodo nel quale solitamente le trattative di mercato si fermano. Il tempo, in casa Cosenza, stringe sempre di più.

Articoli correlati