martedì,Maggio 24 2022

Serie B, seconda giornata: il punto sul campionato

La seconda giornata del campionato cadetto si apre con l’anticipo delle ore 14 tra il Chievo e la Salernitana. Sulla carta il pronostico è tutto per i campani che quest’anno puntano ad agganciare la zona playoff. Tutino e compagni cercheranno di tornare a casa con l’intera posta in palio. I veneti tuttavia, reduci dal prezioso

Serie B, seconda giornata: il punto sul campionato

La seconda giornata del campionato cadetto si apre con l’anticipo delle ore 14 tra il Chievo e la Salernitana. Sulla carta il pronostico è tutto per i campani che quest’anno puntano ad agganciare la zona playoff. Tutino e compagni cercheranno di tornare a casa con l’intera posta in palio. I veneti tuttavia, reduci dal prezioso pareggio di Pescara, cercheranno di dare continuità ai risultati. (CLICCA QUI PER VISUALIZZARE LA CLASSIFICA)

Alle 15 si giocano altre 7 parite: AscoliLecce si affronteranno a viso aperto per ottenere la prima vittoria stagionale in serie B dopo i rispettivi pareggi rimediati al debutto. Tra le curiose statistiche di questa sfida c’è da segnalare l’assenza del segno “X” che nelle Marche manca da oltre 30 anni.

Il match clou della seconda giornata è sicuramente quello tra Empoli e Monza entrambe favorite per la promozione in serie A. I toscani sono reduci dall’exploit di Frosinone (2-0), mentre i lombardi non sono andati oltre il pareggio nella sfida d’esordio contro la Spal, nella quale hanno fallito anche un penalty. Tra i brianzoli ci sarà l’esordio di Kevin Prince Boateng.

Entella e Reggiana si sfidano dopo il pari di inizio stagione. I liguri vorranno sfruttare al meglio il fattore campo, ma non sarà facile farlo contro una neopromossa vogliosa di raccogliere subito punti preziosi.

Il Vicenza affronta il Pordenone con l’intento di riscattare al meglio la sconfitta di Venezia. I friulani invece sono reduci dal preziosissimo pari esterno col Lecce e vogliono continuare sulla strada intrapresa.

Va a caccia della prima vittoria in campionato la Reggina che affronta al Granillo il Pescara. Gli amaranto puntano già da quest’anno al salto di categoria e non vogliono fare sconti a nessuno.

Il Cosenza cerca il primo storico successo in casa della Spal, che dal canto suo, parte come favorita della gara. Gli spallini puntano all’immediato ritorno in serie A avendo conservato buona parte della squadra della passata stagione. I rossoblù però vogliono proseguire la striscia utile consecutiva che dura ormai da 6 partite.

Il Venezia, alla seconda partita casalinga consecutiva, sfida un Frosinone arrabbiato e voglioso di riscattare il ko iniziale di 7 giorni fa. La squadra di Alessandro Nesta non vince in trasferta dal mese di febbraio (2-0 a Cosenza).

Il quadro della giornata si chiude con due posticipi: PisaCremonese e Cittadella-Brescia. I nerazzurri toscani tenteranno di ottenere i primi tre punti in campionato, ma non sarà facile farlo contro una Cremonese che vorrà riscattare la sconfitta interna rimediata alla prima giornata.

Tra Cittadella e Brescia invece si prevede una partita aperta ad ogni possibile risultato. I veneti, che ogni anno non smettono di sorprendere, vorranno bissare il successo di Cremona, le rondinelle tuttavia scenderanno in campo per cercare i primi 3 punti esterni del 2020.