venerdì,Settembre 22 2023

Calano i contagi in Calabria: oggi 264 rispetto a ieri. Ecco la mappa dei casi

Sono 264 i nuovi casi di coronavirus in Calabria, quasi 100 in meno rispetto a ieri. In crescita il numero dei guariti. Ecco i dati aggiornati

Calano i contagi in Calabria: oggi 264 rispetto a ieri. Ecco la mappa dei casi

In Calabria ad oggi sono stati sottoposti a test 289.207 (+2.868 rispetto a ieri) soggetti per un totale di tamponi eseguiti 292.222 (+2.861, rispetto a ieri, allo stesso soggetto possono essere effettuati più test). Le persone risultate positive al Coronavirus sono 6.714 (+264 rispetto a ieri), quelle negative 282.493.

RAPPORTO CONTAGI/TAMPONI IN CALABRIA: OGGI E’ DEL 9,22%

Territorialmente, dall’inizio dell’epidemia, i casi positivi sono così distribuiti:

  • Cosenza: CASI ATTIVI 1.379 (78 in reparto; 4 in terapia intensiva, 1297 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 679 (630 guariti, 49 deceduti).
  • Catanzaro: CASI ATTIVI 693 (52 in reparto; 5 in terapia intensiva; 636 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 369 (329 guariti, 40 deceduti).
  • Crotone: CASI ATTIVI 222 (15 in reparto; 207 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 161 (155 guariti, 6 deceduti).
  • Vibo Valentia: CASI ATTIVI 101 (5 ricoverati, 96 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 126 (119 guariti, 7 deceduti).
  • Reggio Calabria: CASI ATTIVI 1.819 (62 in reparto; 6 in terapia intensiva; 1.751 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 770 (741 guariti, 29 deceduti).
  • Altra Regione o stato Estero: CASI ATTIVI 267 (267 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 128 (127 guariti, 1 deceduto).

I casi confermati oggi sono così suddivisi:

  • Cosenza 39 nuovi casi
  • Catanzaro 34 nuovi casi
  • Crotone 60 nuovi casi
  • Vibo Valentia 9 nuovi casi
  • Reggio Calabria 122 nuovi casi
  • Altra Regione o stato Estero 0.

Dall’ultima rilevazione, le persone che si sono registrate sul portale della Regione Calabria per comunicare la loro presenza sul territorio regionale sono in totale 424. Nel conteggio sono compresi anche i due pazienti di Bergamo trasferiti a Catanzaro, mentre non sono compresi i numeri del contagio pervenuti dopo la comunicazione dei dati alla Protezione Civile.

Articoli correlati