Altre di CronacaCronaca

Mongrassano, uccide il fratello dopo una lite: arrestato a Cosenza | IL RETROSCENA | GIUSEPPE HA CONFESSATO

I carabinieri di San Marco Argentano e quelli della Compagnia di Cosenza hanno arrestato Giuseppe Marino, 43enne originario di Mongrassano.

I carabinieri della Compagnia di San Marco Argentano e quelli della Compagnia di Cosenza, hanno arrestato a Cosenza (nei pressi del Palazzo di Giustizia della città capoluogo di provincia), Giuseppe Marino, 43 anni, già noto alle forze dell’ordine, accusato di aver ucciso questa mattina, intorno a mezzogiorno, il fratello, investendolo con un’auto (e ripassando sul corpo del congiunto più volte), al termine di una lite per motivi personali. Il fatto è successo a Mongrassano, piccolo comune in provincia di Cosenza.

Marino, secondo quanto si apprende, in passato aveva aggredito anche un poliziotto. In questo caso il processo è in corso. Il presunto omicida vive nel centro storico di Mongrassano.

Tormenti familiari

Secondo quanto apprende Cosenza Channel, il clima familiare nell’ultimo periodo era sempre più teso, a seguito di alcune incomprensioni che si sono venute a creare per motivi strettamente privati. Giuseppe Marino imputava al fratello di non essersi comportato bene con la sua famiglia. Oggi, purtroppo, il tragico epilogo. Un raptus di follia e la decisione di ucciderlo. Per lui si aprono le porte del carcere.

Antonio Alizzi

Giornalista professionista dal 13 giugno del 2012. Dal 2002 al 2006 ho lavorato con "La Provincia Cosentina", curando le pagine del calcio dilettantistico. Nel 2006 passo al quotidiano regionale "Calabria Ora", successivamente "L'Ora della Calabria", in servizio presso la redazione sportiva. Mi sono occupato del Cosenza calcio e delle notizie di calciomercato. Nel 2014, inizio l'avventura professionale con il quotidiano nazionale "Cronache del Garantista", scrivendo di cronaca giudiziaria. Ora collaboro con Cosenza Channel, Famiglia Cristiana e Maria con Te.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina