lunedì,Gennaio 30 2023

Guarascio, Argurio e Boscaglia: settimana di annunci. A meno che il presidente…

Il ticchettio del silenzio terminerà questa settimana. Eugenio Guarascio, che da settimane ha ormai scelto Christian Argurio come nuovo direttore sportivo, è chiamato a diramare note ufficiali. Quella relativa al direttore sportivo sicuramente, probabile anche quella relativa al tecnico Boscaglia. Argurio lo ha scelto, proposto al presidente e ha fatto passare il concetto giusto: è

Guarascio, Argurio e Boscaglia: settimana di annunci. A meno che il presidente…

Il ticchettio del silenzio terminerà questa settimana. Eugenio Guarascio, che da settimane ha ormai scelto Christian Argurio come nuovo direttore sportivo, è chiamato a diramare note ufficiali. Quella relativa al direttore sportivo sicuramente, probabile anche quella relativa al tecnico Boscaglia. Argurio lo ha scelto, proposto al presidente e ha fatto passare il concetto giusto: è l’uomo ideale per la panchina dei Lupi in Serie C e in Serie B. Già, la Serie B: perché fino a giovedì ci saranno almeno tre date sulle quali via degli Stadi vigilerà in modo attento. L’unico rischio è che il numero uno di Ecologia Oggi scelga addirittura di tirarla fino al 15 luglio, giorno del Consiglio Federale più atteso dell’anno.

Guarascio e i giorni da segnare in rosso

Le prime ventiquattr’ore da monitorare saranno quelle di oggi. In giornata è infatti previsto il contatto fra Covisoc e Lega B per certificare il rispetto del termine del 28 giugno scorso per l’iscrizione e il deposito di tutti gli incartamenti necessari. L’ente terzo, insieme alla Commissione Criteri Infrastrutturali e Sportivi-Organizzativi, comunicherà alle società l’esito della domanda in data 8 luglio, che è quella cerchiata con diversi pennarelli sui calendari nella sede del Cosenza. Questo per quanto riguarda il caso Chievo.

Salernitana, il 7 risponderà la Figc sul trust

Si aspetta di sapere anche cosa dirà il massimo organismo calcistico sulle modifiche apportate al trust dai campani. Il nuovo faldone è stato consegnato sabato e il presidente Gravina ha detto di voler trovare presto una soluzione. Tuttavia, il famoso terzo trustee non è stato inserito: ne rimangono due, con pesi specifici diversi, ma pur sempre due. Mercoledì, un giorno prima della decisione sul Chievo, arriverà anche quella sulla Salernitana.

Le date dei ricorsi

Se dovessero esserci club esclusi, i giorni da monitorare saranno quelli compresi fra il 13 e il 15 luglio. Entro le 19 del primo giorno andrà depositato il ricorso, il giorno successivo ci saranno le riunioni e, infine, il 15 il Consiglio federale prenderà una decisione. Il timore di Argurio e di Boscaglia è che Guarascio decida di aspettare quel caldo giovedì di metà luglio.