Cosenza Calciocscalcio1

Anni Ottanta: “Domenica inciteremo la squadra all’arrivo allo stadio”

Con un comunicato gli Anni Ottanta commentano la chiusura dell’intera Tribuna B e danno appuntamento ai tifosi del Cosenza alle 11.35 di domenica.

“A tre giorni dall’esordio casalingo del Cosenza in campionato abbiamo appreso dai mass media dell’inagibilità, con conseguente chiusura al pubblico, della Tribuna B, quello che ormai da tre anni è diventato il nostro tempio”. Inizia così un comunicato del gruppo Anni Ottanta, che commenta la chiusura del loro settore e annuncia un’iniziativa per domani.

Gli Anni Ottanta e la Tribuna B chiusa

“La notizia è arrivata a sorpresa, visto che da giorni si parlava della chiusura della sola “Tribuna B coperta”, a causa delle ben visibili infiltrazioni d’acqua nella copertura che metterebbero a rischio la tenuta della struttura stessa. Non siamo rimasti, però, meravigliati più di tanto perché ormai in questi anni abbiamo assistito ad ogni tipo di teatrino sia da parte dell’amministrazione comunale, proprietaria dell’impianto, sia da parte di chi ha in gestione lo stadio. Non ci dimentichiamo – aggiungono gli Anni Ottanta – delle roboanti promesse del sindaco, che aveva annunciato urbi et orbi la costruzione del nuovo stadio. Un progetto ovviamente rimasto solo sulla carta, o meglio sui post di Facebook tanto cari al nostro primo cittadino. La realtà attuale è sotto gli occhi di tutti ed è quella di uno stadio fatiscente che cade a pezzi e nel quale interi settori, frequentati abitualmente da migliaia di persone (tra cui anche tanti tifosi diversamente abili, essendo la Tribuna B uno dei soli due settori dello stadio attrezzati per la loro presenza) sono dichiarati inagibili, nel totale disinteresse degli enti preposti”.

Appuntamento alle 11.35

Gli Anni Ottanta poi ribadiscono la loro posizione e annunciano un’iniziativa per domenica. “Come abbiamo già precisato in un precedente comunicato, al momento non ci sono i presupposti e le condizioni per una nostra presenza sugli spalti, ma adesso la scelta da facoltativa diventa “obbligata”. Rimaniamo comunque vigili e osserveremo la situazione: se all’atto pratico ci saranno le condizioni per poter vivere gli spalti senza restrizioni asfissianti, siamo pronti a tornare sui nostri passi e a ritornare finalmente sui gradoni a modo nostro. Nella speranza che ciò avvenga presto, domenica vogliamo comunque far sentire tutto il nostro calore alla squadra e perciò invitiamo tutta la tifoseria ad essere presente dalle ore 11.35 su viale Magna Grecia nel piazzale antistante la Curva Nord, muniti di voce, sciarpe e bandiere per accogliere il pullman della squadra e far capire ai nuovi arrivati cosa vuol dire indossare la maglia del Cosenza”.

Articoli correlati

Back to top button

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina