venerdì,Ottobre 7 2022

Santa Sofia d’Epiro, tutto pronto per la seconda edizione di Ylberi

La kermesse porterà così a confermare un binomio tra “Gulia Urbana” e il territorio che già ha dato grandi risultati

Santa Sofia d’Epiro, tutto pronto per la seconda edizione di Ylberi

La seconda edizione di Ylberi sarà un’iniziativa da traino per il Comune di Santa Sofia d’Epiro, che ospiterà l’evento dal 25 al 31 luglio. La kermesse porterà così a confermare un binomio tra “Gulia Urbana” e il territorio che già ha dato grandi risultati.

Il sindaco sofioto Daniele Atanasio Sisca ha sottolineato come sarà una manifestazione di grande impatto: «L’anno scorso abbiamo avviato questo progetto in via sperimentale, portando in paese un progetto assolutamente innovativo con l’utilizzo di una disciplina abbastanza sconosciuta. Nei primi giorni ci siamo subito resi conto che è stata straordinaria la partecipazione della popolazione, la prima edizione di Ylberi si è trasformata in entusiasmo puro con l’adesione in massa dei sofioti e dei turisti dai paesi limitrofi».

Un’idea vincente, da allargare a 360 gradi: «Quest’anno abbiamo aggiunto tanti eventi di carattere culturale e musicale. Ci saranno concerti, convegni, laboratori per bambini, proiezione di film e visite guidate sul territorio. Sarà quindi un’edizione molto più strutturata, noi tutti siamo motivati dal successo ottenuto nella prima kermesse, che ci ha spinto ad andare oltre, rafforzando questo festival».

«I murales restano l’attrattiva principale – continua Sisca – dal momento della realizzazione poiché è uno spettacolo assistere agli artisti che, salendo su impalcature o elevatori, realizzano le loro opere, ma restano poi un’attrattiva durante tutto l’anno. Queste opere non passano inosservate ai passanti che spesso troviamo con il naso all’insù ad ammirare queste meraviglie. Ogni murales ha una storia a sé, ha un significato, ha un’anima creata e plasmata dal suo autore».

Non è il solo evento che premierà il territorio, l’amministrazione Sisca sta realizzando opere e progetti per rendere Santa Sofia d’Epiro sempre più innovativa e “a misura d’uomo”. Il sindaco conclude ricordando le prossime iniziative: «Stiamo per consegnare la villa comunale a seguito di un importante opera di restyling, saremo tra i primi comuni ad essere dotati di un attrezzato parco benessere con numerose postazioni fitness all’aperto. Inoltre, abbiamo posto in essere tanti interventi per la valorizzazione del territorio sia nella parte urbana che nella parte rurale. A breve partirà anche un importante progetto di manutenzione e ammodernammo dei tratti di viabilità più importanti che fungono da collegamento tra il centro cittadino e le diverse frazioni, oltre che con la zona valliva e l’imbocco autostradale».

Articoli correlati