lunedì,Febbraio 6 2023

Cosenza, chi ha staccato due pezzi alla statua del Mab? Sfregiata l’opera dell’artista Mafai

La denuncia arriva da un post Facebook del fotografo Ercole Scorza che riporta una foto in cui sono evidenti le parti mancanti delle "Tre sorelle" e che riporta in primo piano la questione della tutela del museo all'aperto

Cosenza, chi ha staccato due pezzi alla statua del Mab? Sfregiata l’opera dell’artista Mafai

Cosa è successo alla statua “Le tre sorelle” dell’artista Antonietta Raphael Mafai? Se lo chiede, in un post su Facebook, il fotografo cosentino Ercole Scorza, che a corredo pubblica due foto dell’opera esposta al Mab di corso Mazzini: una che mostra delle evidenti parti mancanti – prelevate non si sa da chi né come – l’altra della statua nella sua integrità.

«La stanno restaurando stanno facendo le prove al carbonio, ad ancuno li serviano dua petre pe l’arrincà, qualcuno ha staccato un souvenir?», è l’interrogativo ironico ma amaro. Uno sfregio – non l’unico riscontrato, si legge nel post – che riporta a galla la questione della sicurezza delle opere del museo all’aperto, facile preda dei vandali proprio per la loro collocazione.

Questione delicata ma per la quale urge una soluzione che tuteli al contempo il bene e la sua fruizione: un museo all’aperto è pur sempre un museo ed è un vero peccato veder rovinato quello che è patrimonio di tutta la città.