venerdì,Dicembre 9 2022

Avvocati di Cosenza al voto, corsa a tre per la presidenza dell’Ordine

Tra meno di due mesi gli iscritti al Foro bruzio eleggeranno i ventuno consiglieri che avranno il compito di rappresentarli nel prossimo quadriennio

Avvocati di Cosenza al voto, corsa a tre per la presidenza dell’Ordine

È ancora presto per parlare di campagna elettorale vera e propria, ma gli avvocati cosentini sono già in fermento. A breve, infatti, tutti gli iscritti al Foro andranno alle urne per nominare i ventuno consiglieri dell’Ordine professionale che li rappresenteranno nel prossimo quadriennio. Sarà questa cerchia di eletti poi, a scegliere al proprio interno un presidente. La data delle elezioni dovrà essere indicata entro il 10 dicembre, ed è pertanto verosimile che l’ora fatidica scoccherà a gennaio del nuovo anno.

Gallucci per la riconferma

Salvo colpi di scena saranno tre le liste in campo, ognuna associata a un candidato in pectore alla presidenza. Sarà della partita l’uscente Vittorio Gallucci, e per lui si tratterà di una terza volta. Lo stop imposto dal regolamento dopo due mandati consecutivi non vale nel suo caso, giacché la prima esperienza in Consiglio durò solo un anno, dopo la fine anticipata della reggenza di Oreste Morcavallo.

Nucci e De Luca lanciano la sfida

Gallucci ci riprova, dunque, ma dovrà fare i conti con due concorrenti più che agguerriti: Claudio De Luca e Ornella Nucci. Il primo è un habitué della rappresentanza – ha trascorsi quasi ventennali sia da consigliere che da membro del direttivo – e torna alla ribalta dopo un periodo sabbatico. Nucci, invece, rivestiva il ruolo di tesoriere nell’ultimo Consiglio ed è una delle penaliste più in vista del Foro, da sempre impegnata nel mondo dell’associazionismo e del volontariato.

Liste nuove di zecca

Ancora incerto, invece, il capitolo relativo alla composizione delle liste. Il presidente in carica non potrà contare su cinque dei suoi quattordici consiglieri di maggioranza che sembrano intenzionati a candidarsi con De Luca. Nella lista di quest’ultimo, dunque, potrebbero figurare Pierluca Bonofiglio, Ester Bernardo, Maura Monteforte, Enrico Tenuta e Andrea Borsani. Riguardo agli altri nove non tutti paiono interessati a ricandidarsi, tranne Rodolfo Folliero che si riproporrà ancora con Gallucci. Insomma, comunque vada, la sua sarà una squadra rinnovata fin dalle fondamenta. Dal canto suo, Nucci è l’unica ad aver ufficializzato la propria candidatura con un videomessaggio su Facebook, ma sull’identità dei suoi candidati mantiene ancora il massimo riserbo.

Grande incertezza

Mancano due mesi o poco meno all’ora X e la sensazione è quella di un sostanziale equilibrio. L’uscente è sempre l’uscente, ma i pesi in campo lasciano presagire che nessuna delle tre liste otterrà una maggioranza assoluta, e che quindi il prossimo presidente sarà il risultato della mediazione di almeno due delle forze in campo. Grande incertezza, dunque, il tutto a vantaggio dell’interesse e della curiosità che queste elezioni promettono di suscitare.  

Articoli correlati