martedì,Marzo 5 2024

Cosenza, nasce la nuova area mercatale. Da Via Asmara si passa a Vaglio Lise

I contadini si sono trasferiti nella zona adiacente alla stazione ferroviaria. Già partita la bonifica totale del posto. L'Usb: «Occasione per riqualificare il quartiere di Via Popilia»

Cosenza, nasce la nuova area mercatale. Da Via Asmara si passa a Vaglio Lise

Trova sbocco la vertenza dei contadini che, dopo l’interdizione dell’area mercatale di Via Asmara, chiedevano con veemenza una nuova sistemazione. Nei giorni scorsi avevano fatto sentire la loro voce a Palazzo dei Bruzi dove si erano recati in massa così da sollecitare l’amministrazione.

La risposta, concertata con i diretti interessati, ha visto l’area adiacente alla stazione ferroviaria di Vaglio Lise quale nuova location. Questa mattina i contadini hanno testato la validità della nuova destinazione esponendo le proprie mercanzie sulle classiche bancarelle che, per anni, hanno attirato i cosentini a via Francesco Principe, già via Asmara.

Leggi anche ⬇️
Leggi anche ⬇️
Leggi anche ⬇️

A Vaglio Lise la nuova area mercatale di Cosenza

Come noto, quello spiazzo fu chiuso per questioni di sicurezza. Dopo diverse proteste, il mercato fu spostato nel centro storico all’Arenella prima che con una delibera della giunta Occhiuto si desse il via ad una riorganizzazione del mercato alimentare giornaliero. Oggi il nuovo e probabilmente definitivo capitolo della vicenda.

I contadini sembrano gradire la nuova area loro destinata, anche perché esiste la possibilità di spostarsi al coperto sotto le pensiline nei giorni di pioggia. In più sono già iniziati alcuni lavori per rendere ottimale il perimetro di riferimento. In primis operai delle cooperative e di Ecologia Oggi stanno effettuando una bonifica totale del posto, in più il Comune sta già sistemando i servizi sanitari. Questa mattina, a testimoniare l’interesse mostrato, erano presenti il presidente del Consiglio comunale Giuseppe Mazzuca e il conigliere Francesco Gigliotti.

L’Usb auspica una spinta alla riqualificazione del quartiere

Soddisfatti anche i sindacalisti dell’Usb di Cosenza. «Avremmo preferito una vicinanza maggiore al centro cittadino – hanno evidenziato -. Questa però è una soluzione che, pur non essendo tra le nostre preferite, con alcuni investimenti (non economici) può diventare più che buona». Il riferimento è alla creazione di uno spazio differente, con prodotti a chilometro zero, funzionale alla riqualificazione del quartiere di Via Popilia. La vicinanza agli istituti scolastici dovrebbe far sorgere un info point a cui gli studenti potrebbero rivolgersi per maggiori informazioni da ottenere direttamente dai coltivatori.

«Costituire una serie di servizi accessori al mercato è ciò che vorremmo avvenisse – spiegano ancora -. Dovrebbe, ad esempio, essere ripristinato il sottopassaggio che dal rione conduce direttamente alla nuova area mercatale. Rappresenterebbe un viatico fondamentale per questa nuova esperienza. A Palazzo dei Bruzi, inoltre, abbiamo chiesto non solo una pubblicità istituzionale, ma anche promozionale. In tal senso abbiamo ricevuto disponibilità.

Articoli correlati