giovedì,Maggio 23 2024

Rende, Aceto: «L’approvazione del Psc è l’ennesima debacle delle minoranze»

Il consigliere comunale, che si è astenuto durante il voto di oggi, critica le opposizioni «rimaste tra il pubblico senza partecipare alla discussione sul bilancio di previsione»

Rende, Aceto: «L’approvazione del Psc è l’ennesima debacle delle minoranze»

«Ennesima debacle delle minoranze, ancora una volta la loro disorganizzazione e superficialità consegna un assist alla maggioranza che approva il Psc». A dichiararlo è Eugenio Aceto, consigliere comunale di Rende che si è astenuto oggi sull’adozione del Psc in Consiglio comunale, mantenendo la propria posizione di autonomia rispetto a maggioranza e minoranza.

Leggi anche ⬇️

Le stesse minoranze, aggiunge, «dopo la ripresa dei lavori sono rimaste tra il pubblico presente in sala senza partecipare nemmeno, ad eccezione di Sandro Principe, alla discussione sul bilancio di previsione, mentre Forza Italia non si è sottratta alla discussione ed ha partecipato a tutto il Consiglio con voti di astensione su tutte le pratiche meno che il bilancio ed i distretti del cibo».

«Il ruolo dei consiglieri – conclude Aceto – secondo me si esercita partecipando alle discussioni in assise pubblica e non solo a mezzo stampa».