domenica,Marzo 3 2024

Cosenza, occhi in casa del Frosinone: piacciono Borrelli, Garritano e Bidaoui

Sono tre piste che vanno seguite fino all'ultimo giorno. In casa rossoblù, intanto tiene banco il caso D'Urso: il club non vorrebbe cederlo senza adeguato sostituto

Cosenza, occhi in casa del Frosinone: piacciono Borrelli, Garritano e Bidaoui

Il Cosenza sta battendo tante piste e sa che gli ultimi giorni di calciomercato si spalancheranno le porte di occasioni irripetibili. Il presidente Guarascio ieri pomeriggio è stato in sede per fare il punto sugli interventi da effettuare al Marulla. Poi si è fermato a parlare con Gemmi. Presidente e ds si sono attardati rispetto agli altri partecipanti alla riunione. Mancano dieci giorni esatti alla chiusura della lunghissima sessione estiva e i colpi non mancheranno. Di sicuro Per Christian D’Urso non si darà l’ok al trasferimento senza un valido sostituto. E qui gli occhi del Cosenza cadono in casa del Frosinone.

Sono tre i profili che il Cosenza attenziona per gli ultimi giorni di calciomercato. Il primo, che ha esordito in Serie A sabato contro il Napoli, è Gennaro Borrelli (’00). Centravanti che è già transitato dal Marulla, ma ancora in età acerba. Dopo la promozione, a cui ha contribuito sensibilmente, ha un altro spessore e in Serie B sarebbe quasi un top.

Poi c’è Luca Garritano (’94) che è cosentino e tifoso del Cosenza. Da titolare inamovibile, nel finale dello scorso torneo è rientrato nelle rotazioni e adesso fatica a trovare spazio. Per lui giusto 15′ in Coppa Italia. La prima volta che i Lupi lo presero, fu pressoché a ridosso del gong. Il nome va seguito, potrebbe regalare delle sorprese nei prossimi giorni o, magari, il primo settembre quando il calciomercato chiuderò.

Infine, Soufiane Bidaoui (’90). Esperto esterno d’attacco, è uno dei calciatori che lasceranno sicuramente Frosinone. E’ un’alternativa valida, specialmente se non dovesse sbloccarsi Improta e il Cosenza decidesse di affondare sul calciomercato prendendo un altro esterno. Insomma, tre nomi di cui prendere nota e di cui seguire gli sviluppi.

Articoli correlati