giovedì,Giugno 20 2024

Cosenza, si dimette l’assessore al Bilancio Francesco Giordano

Ieri pomeriggio ha trasmesso la comunicazione irrevocabile al sindaco Franz Caruso e alla segretaria generale Virginia Milano

Cosenza, si dimette l’assessore al Bilancio Francesco Giordano

Francesco Giordano non è più l’assessore al Bilancio del Comune di Cosenza. Si è dimesso ieri pomeriggio con una pec indirizzata al sindaco Franz Caruso e alla segretaria generale Virginia Milano. Sulla sua decisione pesano principalmente motivazioni personali, tanto che da tempo stava valutando l’idea di un passo indietro. Ad influire, in parte minore, anche la volontà da parte del primo cittadino di non commentare le voci circa un’imminente rimodulazione della giunta. Indiscrezioni anticipate dalla nostra testata e che riguardano anche la vicesindaca democrat Maria Pia Funaro che detiene la delega all’Ambiente.

Leggi anche ⬇️
Leggi anche ⬇️

Nei giorni scorsi si era esposto pubblicamente il vicepresidente del Consiglio comunale di Palazzo dei Bruzi, Roberto Sacco, che aveva chiesto a Caruso di procedere con un rapido avvicendamento di Giordano prima che la pratica relativa al bilancio preventivo 2023 approdasse al vaglio dell’Assise. Anche in questo caso nessun commento o risposta da parte del sindaco.

Francesco Giordano, nei mesi scorsi, aveva a più riprese sollecitato Caruso di passare da una fase tecnica (a suo avvisto non più essenziale) ad una politica: per lui, infatti, la situazione era ormai matura per un avvicendamento. Ha gestito il Bilancio in natura tecnica, condizionando con dei paletti alcune scelte politiche. Della sua decisione il principale inquilino di Palazzo dei Bruzi non è stato contento, giocoforza adesso dovrà determinarsi.

All’orizzonte non c’è solo l’approvazione dell’esercizio finanziario, ma ci sono anche una serie di misure che a breve il Ministero invierà e che andranno applicate pedissequamente dopo il no al piano di riequilibrio ventennale dato dalla Corte dei Conti. Nella prossima settimana a riguardo se ne saprà di più, ma dal Comune sperano di poter imboccare lo stesso sentiero di Vibo Valentia che vede la luce in fondo al tunnel dopo un percorso altrettanto travagliato.

Al netto delle dimissioni di Giordano, la rimodulazione delle deleghe in giunta e l’innesto di una nuova figura al suo posto diventano sempre più imminenti. Per un rimpasto vero e proprio serve un passaggio con i partiti. In particolare con il segretario regionale dei democrat Nicola Irto, figura con la quale è probabile si interfacci prima di determinarsi, considerato il peso del Pd in Consiglio. La partita, infatti, non ha carattere provinciale: Cosenza è un comune strategico baluardo del centrosinistra nell’opposizione alle destre.

Articoli correlati