Tutte 728×90
Tutte 728×90

Prostituzione minorile, cosentino arrestato ad Alessandria: ecco le accuse

Prostituzione minorile, cosentino arrestato ad Alessandria: ecco le accuse

Un uomo di Aprigliano, Giovanni Amato, residente da tempo ad Alessandria in Piemonte, è stato arrestato nei giorni scorsi dalla polizia su mandato della procura di Torino che a sua volta aveva chiesto l’arresto al gip del tribunale piemontese. 

Il 60enne è accusato di prostituzione minorile, avendo adescato sui vari social network – secondo l’accusa – ragazze minorenni chiedendo di avere rapporti sessuali con lui, a pagamento, in un camper o in un albergo di provincia. Rapporti sessuali avvenuti secondo chi indaga alla fine del 2015, pagando ogni ragazza circa 600 euro a prestazione.

La linea difensiva dell’avvocato Giuseppe Lanzavecchia evidenzia che il suo assistito ha avuto solo un rapporto con una ragazza, di cui si era invaghito mentre le altre si sarebbero proposte ma non vi sarebbe stato alcun incontro tra loro.

Secondo i magistrati, Amato avrebbe anche minacciato alcune ragazze di svelare i contenuti delle chat se non avessero proseguito ad avere rapporti sessuali a pagamento.

Related posts