Serie B

Serie B, è tutta una babele. Niente calendari a Cosenza, no ai ripescaggi

Ripescaggi, diritti degli highlights, format del campionato e sostituzioni: nel Consiglio direttivo di stamattina è passata la linea dura delle formazioni di Serie B.

Nel Consiglio direttivo della Lega B di questa mattina a Roma si sono approfonditi i temi riguardanti diritti televisivi, date e orari del campionato, sostituzioni ma soprattutto organici per la prossima stagione.

La Lega B non avendo ottenuto risposte dalla Federazione in merito al nominativo della ventesima squadra necessaria per completare gli organici del prossimo campionato ha annullato l’evento per la presentazione dei calendari della stagione 2018/19, programmato a Cosenza per il 6 agosto.

«La Lega B desidera ringraziare la Città di Cosenza, e la società del presidenteGuarascio, per l’ospitalità offerta nell’organizzare dell’evento, ma anche per la pazienza e la disponibilità dimostrata in questi giorni».

Diritti tv. Assegnati a Rai i pacchetti “Esclusivo Highlites TV” ed “Esclusivo Radiofonico” per il triennio 2018-2021 con un sensibile aumento dei ricavi rispetto ai tre anni precedenti. Ora si procederà con la commercializzazione dei diritti esteri e dei diritti non esclusivi per il mercato italiano.

Format del campionato. Si giocherà durante le feste natalizie, con la pausa prevista dal 31 dicembre al 19 gennaio, mentre nel limite del possibile, cioè di un calendario già fortemente congestionato si rispetterà la volontà di alcuni club di non giocare durante le pause delle nazionali.

Sostituzioni. Le società della Lega B, dopo un breve sondaggio di questi giorni, hanno deciso di confermare le tre sostituzioni per le gare della stagione regolare, aggiungendo un eventuale quarto cambio nelle partite in cui sono previsti i tempi supplementari (playoff/playout).

Tags
Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina