Tutte 728×90
Tutte 728×90

Tragedia nel Raganello, bimba (9 anni) viva per miracolo. Ferita ragazza di Trebisacce

Tragedia nel Raganello, bimba (9 anni) viva per miracolo. Ferita ragazza di Trebisacce

L’elisoccorso di Cosenza è stato tra i primi ad intervenire sul luogo della tragedia. I sanitari a bordo, coordinati dal medico Pasquale Gagliardi, hanno recuperato due persone. Una di questa è una bambina di 9 anni, viva per miracolo. 

«Siamo stati allertati – dice Gagliardi a Cosenza Channel – dalla centrale operativa, poi siamo stati sollecitati dal Soccorso Alpino e una volta giunti sul luogo della tragedia ci siamo resi conto subito della drammaticità dell’evento. C’era un corpo immerso nell’acqua, ma vicino a questo ragazzo si trovava una bimba di 9 anni in ipotermia». Un vero miracolo dunque.

 

«Viste le proporzioni della tragedia, abbiamo allertato un altro elicottero. Poco fa abbiamo portato sempre a Cosenza una ragazza di 24 anni, che ha problemi di respirazione». La ragazza, secondo quanto apprende Cosenza Channel, è originaria di Trebisacce.

Tra i feriti c’è anche un uomo olandese, che ha riportato un trauma al bacino, mentre un altro ragazzo ha lesioni al cranio.

Tuttavia, il numero dei morti – al momento fermo ad otto – è destinato ad aumentare, visto il numero di dispersi. Infatti, un altro gruppo sarebbe rimasto intrappolato a monte del ponte del diavolo. Tra i dispersi, inoltre, ci sono altri bambini, in parte già recuperati dai soccorritori. Altri sarebbero stati trasportati dalla piena del torrente. (Antonio Alizzi)

Related posts