Tutte 728×90
Tutte 728×90

Tragedia Raganello, la piccola Chiara migliora. I medici: «Fiduciosi»

Tragedia Raganello, la piccola Chiara migliora. I medici: «Fiduciosi»

La piccola Chiara, 9 anni di Qualiano, rimasta ferita nella tragedia di lunedì scorso all’interno delle gole del Raganello, continua lentamente a migliorare. Lo comunicano i medici del reparto di terapia intensiva pediatrica dell’ospedale “Gemelli” di Roma. 

«La piccola Chiara è stata estubata e posta in ventilazione non invasiva in sedazione leggera, ha parametri vitali stabili e nella norma, e il suo esame neurologico non evidenzia deficit maggiori. Anche il quadro d’insufficienza renale post-traumatica risponde positivamente alle terapie», si legge in una nota divulgata dai sanitari.

«Al fianco della bambina – aggiungono i medici – ci sono tutti i familiari, gli zii e l’altra sorellina e, ancora, un team specialistico di Psicologi Pediatrici della Fondazione Gemelli».

Chiara, come raccontato in anteprima nazionale da Cosenza Channel nel giorno della tragedia, era stata trovata dagli uomini del Soccorso Alpino Nazionale e rianimata dal medico Pasquale Gagliardi, giunto sul posto con l’elisoccorso di Cosenza. Era in uno stato grave di ipotermia e respirava male. Poi il ricovero d’urgenza al “Gemelli” di Roma e il progressivo miglioramento. (a. a.)

Related posts