Tutte 728×90
Tutte 728×90

Sequestro di persona, l’uomo di Castrolibero è libero: cadono accuse

Sequestro di persona, l’uomo di Castrolibero è libero: cadono accuse

Il tribunale del Riesame di Catanzaro ha accolto i motivi di ricorso avverso la misura cautelare degli arresti domiciliari presentata dalla difesa dopo dieci giorni dall’arresto.

Nell’udienza di ieri mattina l’avvocato Chiara Penna (nella foto) ha discusso evidenziando come la scarsa attendibilità della persona offesa, la presenza del cellulare e la mancanza di una perquisizione da parte dei cc in ordine alla presenza o meno in casa di un altro mazzo di chiavi non potesse dare conferma all’ipotesi di sequestro di persona. Tutte considerazioni evidentemente ritenute meritevoli di accoglimento che hanno fatto sì che la misura degli arresti risultasse eccessiva.

L'avvocato Chiara Penna
L’avvocato Chiara Penna

Ricordiamo che il pm aveva chiesto addirittura l’arresto in carcere. Ora l’imputato è libero con la sola prescrizione di non avvicinarsi alla presunta persona offesa.

Related posts