Politica

Regionali, Oliverio "fuori" dal Pd. E Occhiuto prosegue la sua marcia…

Regionali, Oliverio “fuori” dal Pd. Il segretario Zingaretti: «Non sarà il nostro candidato». E Occhiuto prosegue la sua marcia…

Il segretario nazionale del Partito Democratico, Nicola Zingaretti non ha dubbi sul fatto che Mario Oliverio non sarà il candidato governatore del centrosinistra. Lo ha ribadito anche oggi durante la trasmissione televisiva “Agorà“, nel corso della quale ha messo i puntini sulle “i”, evidenziando come in Calabria il suo partito cerchi una figura di rinnovamento «nonostante sia stato fatto un buon lavoro al governo della Regione». Pesano, in realtà, le inchieste giudiziarie del politico di San Giovanni in Fiore, reduce negli ultimi giorni da un nuovo avviso di garanzia notificatogli dalla procura di Catanzaro per il festival dei “Due Mondi” di Spoleto.

I finanzieri ipotizzano in questo caso il reato di peculato, in concorso con Ferdinando Aiello, ex deputato del Pd, e Mauro Luchetti, rappresentante legale della “Hdrà“, società che cura l’organizzazione di eventi per la promozione turistica, come nel caso della manifestazione tenutasi in Umbria nel luglio del 2018. Le altre indagini a carico di Oliverio sono “Lande Desolate”, dove deve rispondere di corruzione e abuso d’ufficio, e “Pass-partout”, dove è accusato di associazione a delinquere finalizzata alla corruzione, insieme a Nicola Adamo e altri dirigenti regionali. Oliverio, tuttavia, sarà ugualmente della contesa elettorale con una lista civica. Al suo fianco molto probabilmente ci saranno coloro i quali non condividono la linea di Zingaretti (specialmente l’area cosentina), mentre gli oppositori dell’attuale Governatore potrebbero far nascere un’area moderata con i “contestatori” di Occhiuto.

Intanto Occhiuto…

Se i guai giudiziari contano molto sul futuro politico di Mario Oliverio, non sono da meno quelle che incombono su Mario Occhiuto, sindaco della città di Cosenza. In questo caso, però, l’architetto cosentino ha meno problemi politici in quanto la sua candidatura sembra blindata dopo la recente frattura in Forza Italia che ha portato la fuoriuscita del gruppo che fa capo a Giovanni Toti, presidente della Regione Liguria. Blindata nel senso che Forza Italia, ovvero il gruppo dirigente designato da Silvio Berlusconi per ricostruire il movimento nato nel 1994, non porrebbe veti sulla candidatura a governatore di Occhiuto, che in Calabria ha già avviato diversi confronti sul territorio, costituendo comitati civici a suo sostegno.

Nel centrodestra, tuttavia, tengono banco il gioco delle alleanze. Rispetto alle notizie degli ultimi mesi, causa anche le ultime vicende giudiziarie, Fratelli d’Italia sembra voler fare un passo indietro, rinunciando a proporre un nome per la presidenza della Regione Calabria. La Lega di Matteo Salvini, invece, temporeggia e aspetta il momento giusto per prendere una decisione definitiva. Ora la crisi di governo con il Movimento Cinque Stelle preoccupa più delle scelte future per le Regionali in Calabria. In tutto ciò, Mario Occhiuto ha lanciato il nuovo sito, dove è possibile consultare il suo programma per la Calabria, e conta di chiudere il cerchio della coalizione entro la fine di settembre. Anche perché, gira voce che Oliverio voglia chiudere anticipatamente l’esperienza di governo per mettere in difficoltà il Pd: si ipotizza, come data presunta delle elezioni Regionali, il prossimo 24 novembre. (Antonio Alizzi)

Tags
Mostra altro

Antonio Alizzi

Giornalista professionista dal 13 giugno del 2012. Dal 2002 al 2006 ho lavorato con "La Provincia Cosentina", curando le pagine del calcio dilettantistico. Nel 2006 passo al quotidiano regionale "Calabria Ora", successivamente "L'Ora della Calabria", in servizio presso la redazione sportiva. Mi sono occupato del Cosenza calcio e delle notizie di calciomercato. Nel 2014, inizio l'avventura professionale con il quotidiano nazionale "Cronache del Garantista", scrivendo per la cronaca giudiziaria nel Distretto di Catanzaro. Ora collaboro con Cosenza Channel e due riviste nazionali.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina