giovedì,Febbraio 22 2024

Processo “Stige”, condanne e assoluzioni per gli imputati cosentini

Una raffica di condanne e tante assoluzioni nel processo “Stige” conclusosi ieri dinanzi il tribunale Distrettuale di Catanzaro in sede di rito abbreviato. Imputati della cosca “Farao-Marincola” di Cirò Marina inchiodati alle loro responsabilità penali, per i reati di associazione mafiosa, estorsione, turbativa d’asta e altri casi valutati attentamente dalla Dda di Catanzaro, che ha

Processo “Stige”, condanne e assoluzioni per gli imputati cosentini

Una raffica di condanne e tante assoluzioni nel processo “Stige” conclusosi ieri dinanzi il tribunale Distrettuale di Catanzaro in sede di rito abbreviato. Imputati della cosca “Farao-Marincola” di Cirò Marina inchiodati alle loro responsabilità penali, per i reati di associazione mafiosa, estorsione, turbativa d’asta e altri casi valutati attentamente dalla Dda di Catanzaro, che ha coordinato le indagini. Ma ci sono anche assoluzioni eccellenti, come quella del “Cavaliere” Nicola Flotta, titolare del Castello di Mandatoriccio, incolpato del reato di concorso esterno in associazione mafiosa. Un’accusa che non aveva retto già dinanzi al Riesame, confermata poi in Cassazione e infine bollata dal giudice di primo grado.

I casi di Colosimi, Aprigliano e Mandatoriccio

Nel processo “Stige“, però, ci sono altri imputati cosentini. Tra questi spiccano, l’esponente del clan “Lanzino” di Cosenza, Adolfo D’Ambrosio, condannato a 4 anni. Per i casi delle presunte turbative d’asta nei comuni di Colosimi e Aprigliano hanno subito una sentenza di condanna Bruno Tucci (3 anni e 8 mesi, capo d’imputazione relativo al caso del Comune di Colosimi), Vincenzo Zampelli (3 anni e 8 mesi per il Comune di Colosimi), Luigi Tasso (3 anni e 4 mesi, capo d’accusa della turbativa d’asta di Mandatoriccio), Angelo Cofone (3 anni), Vincenzo Santoro (17 anni e 8 mesi, implicato nel caso del Comune di Mandatoriccio), Giovanni Caruso (3 anni, imputato per il Comune di Mandatoriccio) E ancora: assolto l’ex sindaco di Mandatoriccio, Angelo Donnici e Federico Menotti.

Assolto nel processo Stige l'ex sindaco di Mandatoriccio Angelo Donnici
Assolto nel processo Stige l’ex sindaco di Mandatoriccio Angelo Donnici

Le altre condanne e assoluzioni

Condannati Martino Cariati 15 anni e 4 mesi, Francesco Aloe 10 anni, Gaetano Aloe 13 anni e 4 mesi, Giuseppina Aloe 3 anni e 4 mesi, Antonio Anania 9 anni e 8 mesi, Ercole Anania 13 anni e 2 mesi, Antonio Bartucca 10 anni e 8 mesi, Francesco Basta 9 anni e 6 mesi, Moncef Blaich 5 anni, Vito Castellano 16 anni, Dino Celano 5 anni, Aldo Chimenti 8 anni, Morena Cola 10 mesi, Francesco Crugliano 1 anno e 6 mesi, Gennaro Crugliano 8 anni e 4 mesi, Leonardo Crugliano 20 anni, Mirco Crugliano 8 anni e 8 mesi, Antonio De Luca 5 anni e 4 mesi, Francesco Farao 4 anni e 8 mesi (collaboratore di giustizia), Giuseppe Vittorio Farao 8 anni, Silvio Vittorio Farao 20 anni, Alessandro Gabin 5 anni, Donato Gangale 9 anni e 4 mesi, Giuseppe Giglio 18 anni, Salvatore Giglio 20 anni, Franco Gigliotti 10 anni, Nino Greco 5 anni e 8 mesi, Giuseppe Guarino un anno e 6 mesi, Mario Lavorato 10 anni e 8 mesi, Aldo Marincola 20 anni, Vincenzo Marino 2 anni, Salvatore Murrone 20 anni, Carmine Muto 7 anni, Luigi Muto 19 anni e 4 mesi, Santino Muto 7 anni e 8 mesi, Basilio Paletta 12 anni e 10 mesi, Domenico Palmieri 8 anni, Rosario Placido un anno e 4 mesi, Fabio Potenza 9 anni e 4 mesi, Carmela Roberta Putrino 15 ani e 4 mesi, Eugenio Quattromani 10 anni, Luigi Rizzo 9 anni e 4 mesi, Salvatore Rizzo 13 anni e 4 mesi, Domenico Rocca 8 anni, Francesco Russo 8 anni, Francesco Salvato 15 anni e 6 mesi, Giuseppe Sestito 20 anni, Nevio Siciliani 8 anni, Roberto Siciliani 8 anni, Salvatore Palmiro Siena 11 anni e 4 mesi, Carmine Siena 8 anni, Giovanni Spadafora 12 anni, Giuseppe Spagnolo 20 anni, Antonio Squillace un anno e 4 mesi, Francesco Tallarico 20 anni, Ludovico Tallarico 8 anni, Carolina Terlizzi un anno, 9 mesi e 10 giorni e Annamaria Veltri un anno e 4 mesi.

Assolti invece Maria Aiello, Alessandro Albano, Domenico Alessio, Domenico Bonifacio, Lucia Aloe, Agostino Canino, Amodio Caputo, Luigi Caputo, Gilda Cardamone, Domenica Cerrelli, Teresa Clarà, Roberto Corbo, Giuseppe Cusato, Antonio Esposito, Giancarlo Fuscaldo, Vincenzo Gangale, Maria Francesca Gigliotti, Domenico Nicola Guarino, Fedele Longobucco, Giuseppe Maggio, Elena Malena, Maria Mastroianni, Angelina Novello, Francesca Perri, Giuseppe Pizzimenti, Antonella Rocca, Francesco Rocca, Annibale Russo, Giuseppe Sprovieri, Domenico Squillacioti, Andrea Villirillo, Rocco Villirillo e Francesco Zito.

Articoli correlati