Politica

Regionali Calabria, Berlusconi propone la Santelli. Salvini ci pensa

Dal vertice del centrodestra salta fuori il nome della coordinatrice regionale di Forza Italia, Jole Santelli. E' l'ultima idea di Berlusconi.

Si è concluso oggi pomeriggio a Milano il vertice del centrodestra al quale hanno participato i leader di Forza Italia, Lega e Fratelli d’Italia. Al tavolo delle trattative, Silvio Berlusconi ha proposto ai suoi alleati il nome di Jole Santelli. Si tratta del vice-sindaco di Cosenza e deputata azzurra, che potrebbe quindi diventare il candidato della coalizione alle prossime Regionali in Calabria. Prima di salutarsi, Matteo Salvini e Giorgia Meloni hanno chiesto alcune ore per riflettere sulla proposta avanzata da Berlusconi. Il leader della Lega nei giorni scorsi aveva rimarcato che il candidato presidente sarebbe dovuto essere una figura che amministrasse uno dei comuni calabresi in quota Forza Italia. Le obiezioni mosse anche sul nome della Santelli riguardano Palazzo dei Bruzi, entrato in dissesto finanziario poche settimane fa. Pertanto, se non è andato bene Mario Occhiuto (e nemmeno il fratello Roberto), anche il nuovo nome alla fine potrebbe non essere quello giusto. Sempre che il Carroccio, pressato da Berlusconi, decida di “chiudere un occhio” mettendo la parola fine alla telenovela calabrese. Restano in stand-by i nomi di Sergio Abramo, sindaco di Catanzaro sponsorizzato da una parte di Forza Italia e dai Gentile, e di Caterina Chiaravalloti, presidente del Tribunale di Latina. Dal vertice, tuttavia, arriva una notizia definitiva: Mario Occhiuto è fuori dai giochi. Secondo le ultime indiscrezioni, il sindaco di Cosenza pare non abbia preso di buon occhio la proposta della Santelli. Questo perché ambiva, nonostante tutto, a rappresentare questa parte politica. Sono ore calde perché, sentitosi tradito dai suoi amici, Occhiuto potrebbe organizzarsi ed entro il 26 dicembre presentare una o più liste a suo sostegno.

Tags
Mostra altro

Antonio Alizzi

Giornalista professionista dal 13 giugno del 2012. Dal 2002 al 2006 ho lavorato con "La Provincia Cosentina", curando le pagine del calcio dilettantistico. Nel 2006 passo al quotidiano regionale "Calabria Ora", successivamente "L'Ora della Calabria", in servizio presso la redazione sportiva. Mi sono occupato del Cosenza calcio e delle notizie di calciomercato. Nel 2014, inizio l'avventura professionale con il quotidiano nazionale "Cronache del Garantista", scrivendo per la cronaca giudiziaria nel Distretto di Catanzaro. Ora collaboro con Cosenza Channel e due riviste nazionali.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina