mercoledì,Agosto 10 2022

RINASCITA-SCOTT | Revocati gli arresti domiciliari a Luigi Incarnato

Il tribunale del Riesame di Catanzaro ha revocato gli arresti domiciliari all’ex consigliere regionale Luigi Incarnato, accusato di voto di scambio nell’ambito dell’operazione Rinascita-Scott coordinata dalla Dda di Catanzaro. Il segretario regionale del Psi è difeso dall’avvocato Franz Caruso. Incarnato è indagato a piede libero. Secondo l’accusa, che allo stato sembra non reggere, l’attuale commissario

RINASCITA-SCOTT | Revocati gli arresti domiciliari a Luigi Incarnato

Il tribunale del Riesame di Catanzaro ha revocato gli arresti domiciliari all’ex consigliere regionale Luigi Incarnato, accusato di voto di scambio nell’ambito dell’operazione Rinascita-Scott coordinata dalla Dda di Catanzaro. Il segretario regionale del Psi è difeso dall’avvocato Franz Caruso. Incarnato è indagato a piede libero. Secondo l’accusa, che allo stato sembra non reggere, l’attuale commissario della Sorical avrebbe chiesto un “pacchetto di voti” a Pietro Giamborino, ex consigliere regionale e presunto affiliato al clan di Piscopio, e Pino Cuomo, imprenditore di Lamezia Terme, interessato ad aprire a Paola un centro per migranti.

Articoli correlati