martedì,Agosto 9 2022

E’ morto Paolo Rossi, eroe dei mondiali 1982 | PARLA SIMONE PERROTTA

Dopo Maradona, in questi ultimi mesi del 2020 ci lascia un altro grande protagonista del calcio degli anni Ottanta. E’ morto nella notte Paolo Rossi, ex calciatore che ha illuminato le notti italiane nel 1982, trascinando l’Italia alla conquista del mondiale. Un anno magico, quel 1982, indelebile. Con la nazionale di Bearzot capace di realizzare

E’ morto Paolo Rossi, eroe dei mondiali 1982 | <strong><u><a href="https://www.cosenzachannel.it/2020/12/10/morte-paolo-rossi-il-ricordo-di-simone-perrotta/">PARLA SIMONE PERROTTA</a></u></strong>

Dopo Maradona, in questi ultimi mesi del 2020 ci lascia un altro grande protagonista del calcio degli anni Ottanta. E’ morto nella notte Paolo Rossi, ex calciatore che ha illuminato le notti italiane nel 1982, trascinando l’Italia alla conquista del mondiale.

Un anno magico, quel 1982, indelebile. Con la nazionale di Bearzot capace di realizzare quel sogno italiano che covava da tempo, quello di alzare la Coppa del Mondo. Di quella fantastica squadra azzurra Paolo Rossi era la punta di diamante, capace di far ammattire le difese di Argentina e Brasile. E non solo. Quell’anno Rossi vinse il titolo di capocannoniere di Spagna ’82 e in quell’anno magico riuscì a portare a casa il Pallone d’Oro.

Basterebbe già questo per rendere magica la carriera di Rossi, che con la Juventus di Trapattoni in quegli anni è rimasto sempre sulla cresta dell’onda, vincendo anche due scudetti, una Coppa Italia, una Coppa delle coppe, una Supercoppa europea e la Coppa dei Campioni nel 1985, quella purtroppo resa celebre anche dalla tragedia dell’Heysel. In carriera ha vestito, tra le altre, anche le maglie di Vicenza, Perugia, Milan e Verona. Negli ultimi anni era stato ottimo commentatore televisivo.

Ci lascia dunque un grande interprete del calcio italiano, a soli 64 anni, portato via da una brutta malattia. Ma nessuno potrà mai cancellare le sue prodezze, le sue braccia al cielo, le emozioni indelebili che ha saputo regalarci.

Articoli correlati