martedì,Settembre 27 2022

Peculato e falso, Cirò denuncia Occhiuto per calunnia

Giuseppe CIrò ha presentato una denuncia in procura contro il sindaco di Cosenza, Mario Occhiuto, accusandolo di averlo calunniato.

Peculato e falso, Cirò denuncia Occhiuto per calunnia

Giuseppe Cirò, ex capo segreteria dello staff di Mario Occhiuto, ha presentato una denuncia in procura contro il primo cittadino di Cosenza. Lo si apprende in una nota, dove l’ex braccio destro dell’architetto cosentino dichiara di averlo fatto «per un motivo specifico» e spiega. «Sono stato querelato nel 2017 da lui, ed a seguito di questa querela sono stato indagato e sono stato interrogato dagli inquirenti. Ho fornito la mia versione supportata anche da documentazione». (LE PAROLE DI OCCHIUTO)

«Ho sempre rispettato il lavoro della magistratura senza mai rilasciare dichiarazioni o raccogliere provocazioni. Quando però il sindaco è passato da denunciante ad indagato nello stesso procedimento e la Procura della Repubblica di Cosenza ha notificato anche a lui – insieme ad altri – l’avviso della conclusione delle indagini nello stesso procedimento sorto a seguito della sua querela, è stato evidente che mi ha calunniato denunziandomi. È così che per tutto ciò ho denunciato per calunnia il sindaco Mario Occhiuto».

Articoli correlati