mercoledì,Luglio 17 2024

Danneggiata la porta dello studio legale di un avvocato penalista di Cosenza: i dettagli

Il fatto è avvento nella notte. Un uomo si è introdotto nello stabile, tentando di incendiare il portone dove svolge la professione forense il legale cosentino. Ecco i primi indizi...

Danneggiata la porta dello studio legale di un avvocato penalista di Cosenza: i dettagli

Nella notte, intorno alle 2.30, un uomo, su cui i carabinieri di Cosenza sono già al lavoro, ha danneggiato la porta d’ingresso dello studio legale di un avvocato penalista di Cosenza che da quasi 20 anni svolge la professione forense. Il fatto è avvenuto nei pressi di piazza Europa. Il malvivente ha utilizzato un liquido infiammabile per incendiare il portone e poi è andato via. Il cattivo odore ha allarmato i vicini che, immediatamente, hanno chiamato i vigili del fuoco per intervenire sul posto.

Rispetto all’atto delittuosa, già si esclude la pista della criminalità organizzata. La vicenda infatti sarebbe da inquadrare in un contesto professionale che riguarda un caso di “codice rosso”, di cui si occupava l’avvocato penalista da qualche tempo. Secondo quanto apprende Cosenza Channel il legale già nel mese di dicembre 2022 aveva denunciato un uomo per le minacce subite, avendo chiesto in maniera non legittima che la cliente del penalista ritirasse le accuse contro di lui per un caso di maltrattamenti in famiglia.

I carabinieri del Comando Provinciale di Cosenza, acquisita la querela sporta dall’avvocato, sia quella passata che per i fatti odierni, hanno già avviato le indagini, rilevando nello specifico alcuni elementi di natura tecnica che potrebbero essere molto utili all’identificazione dell’uomo.

Articoli correlati