Tutte 728×90
Tutte 728×90

Comproprietà: tutti i giocatori restano sul groppone del Cosenza

Comproprietà: tutti i giocatori restano sul groppone del Cosenza

Dopo il rinnovo, voluto, di Ungaro anche Marsili, Ceccarelli ed Ameltonis sono diventati calciatori rossoblù a tutti gli effetti. I loro ingaggi pesano come macigni.

marsili

Massimiliano Marsili è del Cosenza

Intorno alle 11 si sono aperte le buste per i calciatori contesi (e non voluti) dalle squadre che detenevano a metà il loro cartellino. Di questi, ce n’erano tre del Cosenza. Per il quarto, Enrico Polani (30) bisogna attendere il 30 giugno quando verranno rese note le comproprietà della Lega Pro. Mirabelli non ha presentato offerta per nessuno degli atleti in compartecipazione, ma siccome Roma, Chievo e Siena hanno fatto ugualmente, Massimiliano Marsili (23), Fabio Ceccarelli (27) e Emanuele Ameltonis (23) resteranno al sodalizio silano che pagherà simbolicamente la cifra di 500 euro per ognuno (così impone la Lega). Il dg pertanto non è riuscito a trovare un’intesa con i club in questione, adesso però serve trovargli una sistemazione adeguata. Soprattutto Marsili e Ceccarelli (ma anche Polani presentato due estati fa come il colpo dell’estate) hanno ingaggi molto importanti, il che complica terribilmente la faccenda. Se non si riuscisse, assieme ai loro procuratori, a garantire ai diretti interessati una soluzione gradita il Cosenza pagherebbe ancora gli errori commessi un anno fa in sede di calciomercato. Sotto il link della Lega Calcio con tutte le risoluzioni delle altre comproprietà, tra cui spicca la vittoria della Ternana sull’Inter per Jimenez.  (co. ch.)

http://www.lega-calcio.it/media/esitobuste.pdf

Related posts