Tutte 728×90
Tutte 728×90

AVVOCATI | Ecco la terza lista: Spataro guida “VocAzione forense” [FOTO]

AVVOCATI | Ecco la terza lista: Spataro guida “VocAzione forense” [FOTO]

La lista “VocAzione forense” parteciperà alle prossime elezioni per il rinnovo del Consiglio dell’Ordine degli avvocati di Cosenza. Le elezioni si svolgeranno il 6, 7 e 8 novembre dalle ore 9 alle ore 17 presso la Biblioteca “Arnoni” del tribunale di Cosenza. 

La documentazione è stata depositata in cancelleria nella giornata di lunedì e si tratta della prima lista ufficiale dopo quella dell’avvocato Claudio De Luca che sempre lunedì ha consegnato tutti gli incartamenti. 

La lista “VocAzione forense” è guidata dal noto avvocato amministrativista Giovanni Spataro che nel corso della sua carriera ha ottenuto importanti risultati, tra cui la riapertura dell’ospedale civile di Praia a Mare che ha permesso all’Alto Tirreno cosentino di dotarsi di nuovo di una struttura sanitaria abile a rispondere alle esigenze dei cittadini.

I NOMI. La lista è composta da 9 uomini e 5 donne. L’elenco completo riporta i nomi degli avvocati Giovanni Spataro, Andrea Borsani, Elvira Bove, Anna Rita De Franco, Laura Facciolla, Rodolfo Folliero, Paolo Guadagnuolo, Antonio Ingrosso, Lucia Lepiane, Giuseppe Mastrangelo, Marco Oliverio, Walter Perrotta, Renato Ricchio e Simona Strano.

  • IMG-20170727-WA0002
  • IMG-20170728-WA0013
  • IMG-20170728-WA0018
  • IMG-20170728-WA0021
  • IMG-20170730-WA0000
  • IMG-20170731-WA0001
  • IMG-20170731-WA0002
  • IMG-20170731-WA0005
  • IMG-20170731-WA0006
  • IMG-20170731-WA0008
  • IMG-20170731-WA0019
  • IMG-20170801-WA0009
  • mod.
  • IMG_6883

IL PROGRAMMA. Tra i punti all’ordine del giorno vi è innanzitutto il senso di appartenenza e l’intenzione di risvegliare e coltivare una forte sensibilità ordinistica, con assunzione condivisa di serie e fattive responsabilità gestionali in un periodo storico particolare per il foro di Cosenza.

La lista “VocAzione forense” intende tutelare i principi irrinunciabili della professione e, quindi, il ruolo, la dignità, l’indipendenza e l’autonomia dell’Avvocato; assicurare attraverso la sottoscrizione di specifici “protocolli d’intesa” con il Presidente del Tribunale ed il Procuratore della Repubblica, un costante monitoraggio e controllo della funzionalità degli uffici giudiziari e dell’adeguatezza della funzione giurisdizionale; accrescere la tutela del cittadino/consumatore nel rapporto con il professionista, attivando e rendendo operativo lo “Sportello per il Cittadino”; onorare il proprio impegno istituzionale con serietà, dedizione e spirito di servizio, approvando un apposito regolamento teso a disciplinare l’attività del Consiglio dell’Ordine; valorizzare la funzione solidaristica, con la costituzione, appunto, di un “Fondo di solidarietà” a favore di Colleghi in difficoltà per problemi economici e/o familiari, originato da una onlus a cui destinare il 5 x mille del proprio Irpef, nonché percentuali dei proventi derivanti da entrate dell’Ordine, rigidamente stabilite con apposita previsione regolamentare; rivolgere la giusta attenzione ai giovani avvocati negli anni di avvio della professione; incentivare la formazione e l’aggiornamento professionale in sinergia e collaborazione con il mondo Accademico; farsi carico delle esigenze più sentite, allestendo una “nursery” per andare incontro alle problematiche delle Avvocatesse madri e delle donne con figli piccoli che da cittadine si trovano a frequentare il palazzo di giustizia.

«Il nuovo Consiglio dell’Ordine – si legge in una nota divulgata dalla lista “VocAzione forense” – dovrà farsi carico di questa avvertita esigenza di modernità della professione, intesa come capacità di assecondare le trasformazioni della società, a cui, però, dovrà corrispondere analogo afflato diretto alla riaffermazione delle radici etico-culturali e della tradizione dell’Avvocatura».

«Un’attenzione crescente verso i grandi Avvocati del passato, al fine di riscoprirne gli insegnamenti volti all’affermazione costante dell’indipendenza, dell’autonomia, della competenza, dell’integrità e della responsabilità dell’Avvocato», conclude il comunicato stampa.

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it