Tutte 728×90
Tutte 728×90

Rende, rubò al Metropolis: assolto per la tenuità del fatto

Rende, rubò al Metropolis: assolto per la tenuità del fatto

Un ragazzo romeno di 30 anni, M. S. D., è stato assolto nei giorni scorsi dal tribunale di Cosenza per la tenuità del fatto contestato in riferimento a un episodio di furto aggravato avvenuto nel 2016 presso il centro commerciale “Metropolis” di Rende.

Quel giorno l’imputato, che ha deciso di farsi giudicare col rito abbreviato, aveva prelevato senza pagare un pantalone di circa 25 euro dal negozio “Oviesse”, eliminando la placca di sicurezza dall’indumento. La sicurezza del centro commerciale lo fermò immediatamente e il ragazzo consegnò subito il pantalone rubato. Uscì fuori poi la titolare del negozio, alla quale mostrò come riuscì a staccare la placca. Il ragazzo romeno, all’epoca dei fatti incensurato, fu denunciato per furto aggravato.

Nei giorni scorsi la difesa dell’imputato, rappresentato dall’avvocato Michelangelo Russo, ha fatto emergere la tenuità del fatto rispetto ai fatti contestati e il gup Francesco Luigi Branda lo ha assolto. (a. a.)

Related posts